Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci.

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La parola comunità, secondo una tradizione consolidata, si identifica con una pluralità di significati. Tale pluralità è dovuta, in particolare , al fatto che attorno alla parola comunità si sono diretti (si dirigono) una serie di sguardi disciplinari (psicologici, sociologici, filosofici, pedagogici, in primo luogo), ognuno dei quali ha sviluppato (sviluppa) un'idea di comunità spacifica, in relazione ai propri connotati epistemologici, ai propri punti di vista e alle proprie esigenze conoscitive ed operative.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEducare la comunità
Pagine57-65
Numero di pagine9
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Serie di pubblicazioni

NomeIRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali

Cita questo

Pino, V. (2014). Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci. In Educare la comunità (pagg. 57-65). (IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali).

Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci. / Pino, Virgilio.

Educare la comunità. 2014. pag. 57-65 (IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali).

Risultato della ricerca: Chapter

Pino, V 2014, Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci. in Educare la comunità. IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali, pagg. 57-65.
Pino V. Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci. In Educare la comunità. 2014. pag. 57-65. (IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali).
Pino, Virgilio. / Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci. Educare la comunità. 2014. pagg. 57-65 (IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali).
@inbook{7b8b1295c98447adae209718f33fa360,
title = "Comunit{\`a} e modello maieutico in Danilo Dolci.",
abstract = "La parola comunit{\`a}, secondo una tradizione consolidata, si identifica con una pluralit{\`a} di significati. Tale pluralit{\`a} {\`e} dovuta, in particolare , al fatto che attorno alla parola comunit{\`a} si sono diretti (si dirigono) una serie di sguardi disciplinari (psicologici, sociologici, filosofici, pedagogici, in primo luogo), ognuno dei quali ha sviluppato (sviluppa) un'idea di comunit{\`a} spacifica, in relazione ai propri connotati epistemologici, ai propri punti di vista e alle proprie esigenze conoscitive ed operative.",
author = "Virgilio Pino",
year = "2014",
language = "Italian",
isbn = "978-88-917-0581-5",
series = "IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali",
pages = "57--65",
booktitle = "Educare la comunit{\`a}",

}

TY - CHAP

T1 - Comunità e modello maieutico in Danilo Dolci.

AU - Pino, Virgilio

PY - 2014

Y1 - 2014

N2 - La parola comunità, secondo una tradizione consolidata, si identifica con una pluralità di significati. Tale pluralità è dovuta, in particolare , al fatto che attorno alla parola comunità si sono diretti (si dirigono) una serie di sguardi disciplinari (psicologici, sociologici, filosofici, pedagogici, in primo luogo), ognuno dei quali ha sviluppato (sviluppa) un'idea di comunità spacifica, in relazione ai propri connotati epistemologici, ai propri punti di vista e alle proprie esigenze conoscitive ed operative.

AB - La parola comunità, secondo una tradizione consolidata, si identifica con una pluralità di significati. Tale pluralità è dovuta, in particolare , al fatto che attorno alla parola comunità si sono diretti (si dirigono) una serie di sguardi disciplinari (psicologici, sociologici, filosofici, pedagogici, in primo luogo), ognuno dei quali ha sviluppato (sviluppa) un'idea di comunità spacifica, in relazione ai propri connotati epistemologici, ai propri punti di vista e alle proprie esigenze conoscitive ed operative.

UR - http://hdl.handle.net/10447/93663

M3 - Chapter

SN - 978-88-917-0581-5

T3 - IRES-Istituto di studi e ricerche economiche e sociali

SP - 57

EP - 65

BT - Educare la comunità

ER -