Comunicare per comprendere, comprendersi incontrarsi. Quale formazione per i mediatori interculturali?

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il saggio analizza ruoli e funzioni del mediatore interculturale, individuando conoscenze e competenze professionali specifiche e ipotizzando percorsi formativi adeguati. In particolare si sofferma sulle competenze relative alle capacità di ascolto, di empatia, di entrare in relazione attraverso il canale verbale e non verbale e sulla necessità di un percorso centrato anche sullo sviluppo della consapevolezza di sé per potere entrare in contatto con l'altro.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteDalla diffidenza al dialogo. Immigrazione e mediazione culturale
Pagine31-58
Numero di pagine28
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeINTELLIGERE

Cita questo