Competenze docimologiche degli insegnanti di scuola primaria e dell’infanzia

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Nel contributo si mette in luce come, attraverso il modo di valutare, sia possibile orientare e dare autonomia al processo di apprendimento, il che significa: rilevare l’interesse e la motivazione dello studente verso particolari argomenti; responsabilizzarlo nel suo processo di apprendimento; orientarlo nelle scelte formative; valorizzare i suoi processi metacognitivi; promuovere la motivazione intrinseca allo studio.Le competenze preludono al diritto all’apprendimento e alla formazione in termini di lunga durata; richiamano processi di pensiero complessi in cui, attraverso idee, concetti e paradigmi, si promuove la personalizzazione delle esperienze conoscitive. Preludono, altresì, ad uno scopo più alto e complesso: quello di indirizzare e offrire a tutti i soggetti in apprendimento la possibilità di cogliere prestazioni elevate e di misurarsi con esse con originalità e responsabilità. Ciò è possibile solo attraverso una valutazione che guidi lo studente verso un progressivo controllo del proprio apprendimento e lo faccia crescere nell’assunzione della responsabilità delle scelte e delle decisioni. É questo il fulcro, il fondamento di un apprendimento vero e significativo.Dopo una breve riflessione sulle competenze docimologiche degli insegnanti, si presenta un’esperienza concreta condotta con gli studenti frequentanti il corso di Docimologia durante l’a.a 2006-07.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteFormazione universitaria degli insegnanti di scuola primaria e dell’infanzia.
Pagine260-265
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo