Comparazione delle formule per il calcolo dell'area del corpo umano nudo ai fini della valutazione del benessere termoigrometrico

Gianluca Scaccianoce, Angela Simone, Francesco Maria Calvino

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

Lo scambio termico tra uomo ed ambiente dipende da molteplici fattori, sia oggettivi (ambiente circostante) sia soggettivi; in particolar modo si è voluto valutare come l’area del corpo umano nudo interviene nel calcolo del contributo dovuto allo scambio termico radiativo sulla valutazione del comfort termoigrometrico indoor. Generalmente, in questo ambito, per calcolare il valore dell’area della superficie del corpo umano nudo si utilizza la nota formula di Du Bois, che è funzione dei soli parametri di peso ed altezza del soggetto. In questo lavoro si vuole confrontare la formula di Du Bois con formule relativamente più recenti, presenti in letteratura, anch’esse funzioni del peso e dell’altezza del soggetto, per valutare le differenze nel calcolo del comfort termoigrometrico indoor. Pertanto, si è proceduto, inizialmente, ad un confronto grafico degli andamenti delle diverse formule nel massimo intervallo di peso ed altezza dei campioni estratti da un’indagine statistica condotta sulla popolazione dell’Italia meridionale (Sicilia e Calabria). Successivamente si è effettuata un confronto statistico tra le diverse formule, basato sempre sullo stesso campione, ed infine si è valutato il massimo scostamento nella valutazione dello scambio termico radiativo dovuto alla scelta della formula.
Lingua originaleItalian
Pagine153-159
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePublished - 2006

Cita questo