Commento dell'art. 162 c.p. (Oblazione nelle contravvenzioni)

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La disciplina dell'oblazione pone soprattutto la questione della sua compatibilità con i principi generali del diritto penale e con i principi costituzionali. Intanto risulta difficile coniugare il principio di legalità con una disponibilità privata dell'effetto estintivo poiché a determinarne il verificarsi è lo stesso autore dell'illecito. Per tale ragione viene esaminata l'oblazione come causa di trasformazione dell'illecito penale in illecito amministrativo. Altro carattere peculiare riguarda il pagamento che, pur essendo commisurato alla pena, viene eseguito al di fuori da ogni accertamento di responsabilità. Inaccettabile sembra, poi, la discriminazione che colpisce chi non è in grado di pagare la somma necessaria per l'oblazione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCodice penale commentato
Pagine959-965
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeI CODICI IPERTESTUALI

Cita questo

Crupi, R. (2012). Commento dell'art. 162 c.p. (Oblazione nelle contravvenzioni). In Codice penale commentato (pagg. 959-965). (I CODICI IPERTESTUALI).