Comfort Abitativo e retrofit energetico nel quartiere ZEN2 di Palermo: Strategie attuabili per il miglioramento delle condizioni interne attraverso l’utilizzo di tecnologie passive

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Il lavoro ha come oggetto lo studio delle condizioni abitative e le prestazioni energetiche di un esempio di ediliziaresidenziale convenzionata alla periferia della città di Palermo. È stata analizzata un’Insula del quartiere residenziale ZEN2.Lo studio ha riguardato l’analisi dell’involucro edilizio, con attenzione per le stratigrafie materiche delle strutture opache etrasparenti e delle relative tecnologie realizzative. Successivamente è stato effettuato un approfondito studio sugliombreggiamenti e sulla radiazione solare incidente. All’analisi dell’involucro è seguita quella alla scala degli alloggi, dei qualiè stata costituita una schedatura i cui dati identificativi si basano sull’esposizione, l’altezza dal piano stradale, la grandezza e latipologia. Le analisi effettuate all’interno degli alloggi riguardano: ombreggiamento sulle aperture, radiazione solare diretta ediffusa sulle aperture, valori di DF (%) e Daylighting Level, stima degli apporti interni e delle dispersioni, fabbisognoenergetico, stima della Classe Energetica di partenza secondo le nuove Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energeticadegli Edifici – 2009. Gli interventi di retrofit riguardato proposti comprendono: l’applicazione di un sistema di isolamento acappotto, l’applicazione di un sistema di frangisole scorrevoli a lamelle orientabili, la sostituzione degli infissi esistenti conaltri a taglio termico. È stata affrontata anche una parte progettuale inerente l’ipotesi per il completamento di una delle Insulae.L’occasione di completamento dell’Insula rappresenta la volontà di mantenere le peculiarità su cui il progetto si basa,nell’ottica del raggiungimento di un adeguato comfort abitativo contestualmente ad un risparmio energetico complessivo.L’intervento riguardante i sistemi schermanti, riguarda la presenza di logge aggettanti e l’applicazione di tende solari, così dagarantire adeguato soleggiamento con possibilità di controllo manuale. I risultati delle simulazioni sugli effetti degli interventisi sintetizzano così: miglioramento delle prestazioni energetiche dell’involucro, maggiore controllo della radiazione solareincidente, miglioramento dell’illuminamento naturale all’interno degli ambienti, adeguamento del singolo alloggio alledisposizioni sul contenimento energetico degli edifici. Il lavoro è stato svolto nell’ambito delle attività dell’UO di Palermo delProgetto di Ricerca di Interesse Nazionale “Linee Guida per la riqualificazione e l’aggiornamento del patrimonio di ediliziapubblica” (Coordinatore Nazionale Benedetto Todaro, Coordinatore Locale Andrea Sciascia)
Lingua originaleItalian
Numero di pagine261
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo