Coltivazione in vaso di varietà di Capsicum annuum L. ad uso ornamentale

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Il peperoncino, originario di ambienti equatoriali e tropicali, ha trovato il suo habitat ottimale di crescita anche nelle zone più calde di diversi Paesi del bacino del mediterraneo. La specie è nota, oltre che per le innumerevoli proprietà curative e medicinali, anche come una delle spezie più apprezzate nella cucina mediterranea.L’elevato valore estetico di alcune varietà, determinato dalla presenza, numerosa e prolungata, e dalla bellezza, nella forma e nel colore, dei frutti, consente la loro utilizzazione anche per fini ornamentali. In tale settore, numerose sono le destinazioni d’uso delle piante di peperoncino, che vanno dal vaso fiorito, per abbellire terrazzi e balconi, alla realizzazione di giardini, come componenti di macchie e bordure. Sempre più diffusa e richiesta dal mercato è la tipologia in vaso, che ha dato, pertanto, un forte impulso alla ricerca verso questo prodotto.Sulla base di queste considerazioni, il Consorzio di Ricerca Co.Ri.S.S.I.A., nell’ambito del progetto dal titolo “Valorizzazione delle produzioni florovivaistiche del meridione” (PRO.FLO.MER), ha avviato, nel 2006, uno studio volto all’individuazione, caratterizzazione e valorizzazione di accessioni di peperoncino interessanti dal punto di vista ornamentale per la coltivazione in vaso.Dal biennio di osservazioni è emerso che la specie in studio ha presentato buona capacità di adattamento alla coltivazione in contenitore, notevole rusticità e ridotte esigenze colturali. In particolare, la multicromaticità delle bacche con colori cangianti dal verde, al giallo, all’arancio, al viola e al rosso, nonché la conformazione della chioma, equilibrata e armoniosa, di gran parte delle accessioni, rendono la specie idonea per applicazioni di tipo ornamentale. A tal proposito sono da segnalare le linee Roberto, Silvy e Thai Hot, pregevoli anche per il prolungato periodo di fruttificazione.
Lingua originaleItalian
Pagine116-116
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo