Coibenti per "cappotto" esterno. Valutazione con metodologia LCA

Carola Arrivas Bajardi

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Il settore dell’edilizia riveste un ruolo chiave per le future strategie europee di sostenibilità, in particolare la necessità di migliorare l’efficienza energetica degli edifici è oggi ampiamente riconosciuta e fa parte degli obiettivi del «20-20-20» posti dall’UE per il 2020. Nel presente studio la metodologia LCA (Life Cycle Assessment) è stata applicata alla scala dell’elemento tecnico nel settore edilizio, con riferimento al contesto siciliano. Inoltre sono stati confrontati i principali impatti associati al ciclo di vita di tre sistemi di coibentazione esterna a “cappotto” con polistirene espanso sinterizzato, lana di roccia e sughero espanso autocollato. L’obiettivo dello studio è quello di migliorare l’eco-efficienza di una muratura di tamponamento esterno, non solo riducendo la trasmittanza termica entro il limite che entrerà in vigore dal 1/01/2010 ( D.Lgs. 192/05 e D.Lgs. 311/06), ma anche trovando il coibente che, a parità di spessore, produce il minor impatto ambientale.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine6
RivistaPROGETTO ENERGIA
VolumeN. 60 Gennaio 2010
Stato di pubblicazionePublished - 2010
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo