Claude Parent: dalle avanguardie artistiche alla fonction oblique

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

L'articolo presenta l'opera emblematica di Claude Parent, figura poliedrica nel panorama dell'architettura contemporanea, enfant prodige dell'avanguardia artistica francese, talento eclettico e visionario che sfugge ad ogni categorizzazione convenzionale. Claude Parent apre il suo studio di architettura nel 1955 e in parallelo collabora con la rivista "L'Architecture d'Aujourd'hui". Nel 1963 fonda il gruppo "Architecture Principe" con il filosofo Paul Virilio, portando avanti nuove teorie sulla concezione dello spazio architettonico che si concretizzeranno attraverso il tema della "Fonction Oblique". Dal 1975, nel contesto della crisi petrolifera, Claude Parent riflette su un’architettura specifica per le centrali nucleari e inizia una collaborazione con la Direction de l'Equipement d'Electricité de France (EDF). La ricerca architettonica di Parent, anticipatrice di tematiche contemporanee improntate alla progettazione di spazi sperimentali, continua a essere attuale ancora oggi.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAGATHON
Pagine51-56
Numero di pagine79
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo