CHE SENSO HA? POLISEMIA E ATTIVITA' DI LINGUAGGIO

Risultato della ricerca: Book

Abstract

I fenomeni di polisemia lessicale costituiscono un ingrediente essenziale dell'attività umana di linguaggio. Semiotici, linguisti e studiosi di scienze cognitive esaminano questi fenomeni da prospettive differenti. I saggi raccolti in questo volume provano a tener conto di alcuni importanti risultati derivanti dall'analisi di tali prospettive. L'immagine complessiva che emerge è di straordinaria ricchezza e di grande impatto. Non vi è aspetto dell'attività umana di linguaggio che non possa essere in qualche modo ripensato a a partire dai fenomeni di polisemia lessicale. Il libro, attraverso un confronto sistematico delle principali strategie impiegate nello studio di tali fenomeni prova ad abbozzarne un identikit provvisorio tentando di chiarire quale ruolo essi occupano negli equilibri dialogici dei parlanti.
Lingua originaleItalian
EditoreMimesis
Numero di pagine228
ISBN (stampa)9788857512655
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeSEMIOTICA E FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO

Cita questo

La Mantia, F. (2012). CHE SENSO HA? POLISEMIA E ATTIVITA' DI LINGUAGGIO. (SEMIOTICA E FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO). Mimesis.