Che resta delle strutture tecniche nell'amministrazione pubblica italiana?

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Vi sono ancora solide strutture tecniche tra le frange dell’amministrazione pubblica italiana? Se vi sono, esse rappresentano una minaccia democratica secondo quell’immagine per la quale vi sarebbero dei «mandarini» che decidono a dispetto della volontà popolare, nel chiuso di reti di potere relazionale, specie sovranazionali? Viceversa, tali strutture costituiscono un’opportunità, o meglio, un’àncora in assenza della quale lo Stato finirebbe per essere travolto dalle numerose e complesse difficoltà nelle quali si dibatte?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)249-292
Numero di pagine44
RivistaRIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo

@article{a1399818c14a4068b83eb7ebf2b12bcf,
title = "Che resta delle strutture tecniche nell'amministrazione pubblica italiana?",
abstract = "Vi sono ancora solide strutture tecniche tra le frange dell’amministrazione pubblica italiana? Se vi sono, esse rappresentano una minaccia democratica secondo quell’immagine per la quale vi sarebbero dei «mandarini» che decidono a dispetto della volont{\`a} popolare, nel chiuso di reti di potere relazionale, specie sovranazionali? Viceversa, tali strutture costituiscono un’opportunit{\`a}, o meglio, un’{\`a}ncora in assenza della quale lo Stato finirebbe per essere travolto dalle numerose e complesse difficolt{\`a} nelle quali si dibatte?",
author = "Lorenzo Saltari",
year = "2019",
language = "Italian",
pages = "249--292",
journal = "RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO",
issn = "0557-1464",

}

TY - JOUR

T1 - Che resta delle strutture tecniche nell'amministrazione pubblica italiana?

AU - Saltari, Lorenzo

PY - 2019

Y1 - 2019

N2 - Vi sono ancora solide strutture tecniche tra le frange dell’amministrazione pubblica italiana? Se vi sono, esse rappresentano una minaccia democratica secondo quell’immagine per la quale vi sarebbero dei «mandarini» che decidono a dispetto della volontà popolare, nel chiuso di reti di potere relazionale, specie sovranazionali? Viceversa, tali strutture costituiscono un’opportunità, o meglio, un’àncora in assenza della quale lo Stato finirebbe per essere travolto dalle numerose e complesse difficoltà nelle quali si dibatte?

AB - Vi sono ancora solide strutture tecniche tra le frange dell’amministrazione pubblica italiana? Se vi sono, esse rappresentano una minaccia democratica secondo quell’immagine per la quale vi sarebbero dei «mandarini» che decidono a dispetto della volontà popolare, nel chiuso di reti di potere relazionale, specie sovranazionali? Viceversa, tali strutture costituiscono un’opportunità, o meglio, un’àncora in assenza della quale lo Stato finirebbe per essere travolto dalle numerose e complesse difficoltà nelle quali si dibatte?

UR - http://hdl.handle.net/10447/388537

M3 - Article

SP - 249

EP - 292

JO - RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO

JF - RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO

SN - 0557-1464

ER -