Certifcazione ambientale di prodotti agroalimentari LCA dell’olio d’oliva

Carola Arrivas Bajardi

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Oggi viene ampiamente riconosciuta l’importanza di valutare gli impatti ambientali connessi alla produzione dei prodotti agroalimentari. L’applicazione della LCA (Life Cycle Assessment) per la valutazione degli impatti ambientali generati dall’intero ciclo di vita del prodotto risulta particolarmente complessa nel campo alimentare. Ciò a causa delle numerose variabili in gioco, connesse, ad esempio, ai sistemi di coltivazione, specie nell’ottica della definizione delle PCR (Product Category Rules) per la redazione della EPD (Environmental Product Declaration). Il presente studio LCA, effettuato su un olio extravergine d’oliva ottenuto da olive prodotte in Sicilia con sistema di coltivazione ampiamente meccanizzato, si pone l’obiettivo di individuare i principali impatti generati dal ciclo di vita e di definire le basi per la realizzazione delle PCR per questa categoria di prodotto.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine9
RivistaAMBIENTE RISORSE SALUTE
Volume2009-07-01
Stato di pubblicazionePublished - 2009
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo