Cefalù: l’assetto urbano in età medievale

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il contributo ripercorre le tappe fondamentali della storia urbana di Cefalù, sulla costa settentrionale della Sicilia, soffermandosi in particolare sull’età medievale. La costruzione della cattedrale a opera del re normanno Ruggero II (dal 1131) determinò la rifondazione della città, che conoscerà nei decenni successivi, sotto la signoria vescovile, una profonda rinascita sociale e urbana, le cui peculiarità si manterranno sino all’epoca moderna.L’altra componente fondamentale nell’evoluzione della città fu l’arrivo dell’aristocrazia feudale che, forte della tolleranza regia al tramonto della dinastia sveva, ne logorò il ruolo di civitas episcopale; infatti dalla metà del Duecento si insediarono a Cefalù i Ventimiglia, un’importante famiglia aristocratica di origine ligure, protagonista di larga parte della storia siciliana medievale.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl tesoro delle città
Pagine19-28
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Serie di pubblicazioni

NomeStrenna dell’associazione Storia della Città. VI 2008/2010

Cita questo