Cataldo Roccaro (1947-1998). Un classicista votato alla latinità medievale

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Presentazione critica e ragionata della produzione scientifica di Cataldo Roccaro (1947-1998), docente di Letteratura Latina medievale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Palermo dal 1980 al 1998, anno della sua morte. In particolare, ci si sofferma sui contributi classicistici (Ennio, Plauto) e soprattutto su quelli medievistici, dalle edizioni critiche (l'«Hortulus» di Walahfrido Strabone e i «Sermones» attribuibili a Ruggero da Piazza) agli studi specifici su Alcuino di York, sulla favolistica, sulla predicazione, su Floro di Lione, su Eugenio Vulgario e così via.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)307-376
Numero di pagine70
RivistaFilologia Mediolatina
Volume15
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo

@article{cdc6d04a28254944ae930a1a2d97ce4c,
title = "Cataldo Roccaro (1947-1998). Un classicista votato alla latinit{\`a} medievale",
abstract = "Presentazione critica e ragionata della produzione scientifica di Cataldo Roccaro (1947-1998), docente di Letteratura Latina medievale presso la Facolt{\`a} di Lettere e Filosofia dell'Universit{\`a} degli Studi di Palermo dal 1980 al 1998, anno della sua morte. In particolare, ci si sofferma sui contributi classicistici (Ennio, Plauto) e soprattutto su quelli medievistici, dalle edizioni critiche (l'«Hortulus» di Walahfrido Strabone e i «Sermones» attribuibili a Ruggero da Piazza) agli studi specifici su Alcuino di York, sulla favolistica, sulla predicazione, su Floro di Lione, su Eugenio Vulgario e cos{\`i} via.",
keywords = "Alcuino, Cataldo Roccaro, Ruggero da Piazza, Walahfrido Strabone, edizioni critiche, letteratura latina classica e medievale",
author = "Armando Bisanti",
year = "2008",
language = "Italian",
volume = "15",
pages = "307--376",
journal = "Filologia Mediolatina",
issn = "1124-0008",
publisher = "SISMEL Edizioni del Galluzzo",

}

TY - JOUR

T1 - Cataldo Roccaro (1947-1998). Un classicista votato alla latinità medievale

AU - Bisanti, Armando

PY - 2008

Y1 - 2008

N2 - Presentazione critica e ragionata della produzione scientifica di Cataldo Roccaro (1947-1998), docente di Letteratura Latina medievale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Palermo dal 1980 al 1998, anno della sua morte. In particolare, ci si sofferma sui contributi classicistici (Ennio, Plauto) e soprattutto su quelli medievistici, dalle edizioni critiche (l'«Hortulus» di Walahfrido Strabone e i «Sermones» attribuibili a Ruggero da Piazza) agli studi specifici su Alcuino di York, sulla favolistica, sulla predicazione, su Floro di Lione, su Eugenio Vulgario e così via.

AB - Presentazione critica e ragionata della produzione scientifica di Cataldo Roccaro (1947-1998), docente di Letteratura Latina medievale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Palermo dal 1980 al 1998, anno della sua morte. In particolare, ci si sofferma sui contributi classicistici (Ennio, Plauto) e soprattutto su quelli medievistici, dalle edizioni critiche (l'«Hortulus» di Walahfrido Strabone e i «Sermones» attribuibili a Ruggero da Piazza) agli studi specifici su Alcuino di York, sulla favolistica, sulla predicazione, su Floro di Lione, su Eugenio Vulgario e così via.

KW - Alcuino

KW - Cataldo Roccaro

KW - Ruggero da Piazza

KW - Walahfrido Strabone

KW - edizioni critiche

KW - letteratura latina classica e medievale

UR - http://hdl.handle.net/10447/39259

M3 - Article

VL - 15

SP - 307

EP - 376

JO - Filologia Mediolatina

JF - Filologia Mediolatina

SN - 1124-0008

ER -