Catacomba di Villagrazia di Carini. Il cubicolo X20. Ricerche 2008-2013

Risultato della ricerca: Other report

Abstract

Il X20 è una camera funeraria quadrangolare preceduta da un dromos che deriva da un preesistente arcosolio bisomo. Al suo interno accoglie 29 sepolture: dodici arcosoli per adulti e per bambini, una tomba a nicchia, due tombe a cassa e quattordici fosse pavimentali. Si è potuto accertare che l’aspetto attuale del cubicolo è il risultato di quattro fasi costruttive. Alla prima fase appartiene la decorazione ad affresco con temi floreali e vegetali, che riveste la parete settentrionale. In un momento successivo l’estensione della camera viene raddoppiata e di fonte all’ingresso si crea una scenografica sistemazione di arcosoli e tombe a cassa; nelle due ultime fasi il pavimento viene interamente occupato dalle fosse. Il cubicolo fu utilizzato dalla fine del IV fino agli inizi del IX secolo, come indicano i materiali ceramici. Dopo l’abbandono le sepolture furono violate, e durante il Medioevo la camera fu più volte riusata come ricovero per greggi.
Lingua originaleItalian
EditoreANTIPODES
Numero di pagine140
ISBN (stampa)978-88-96926-37-6
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Serie di pubblicazioni

NomeQUADERNI DIGITALI DI ARCHEOLOGIA POSTCLASSICA

Cita questo