Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento

Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ha una superficie complessiva di circa 1.400 ha all’interno dei quali sono tutelati sia i cospicui resti dell’antica città di Akragas, fondata nel VI sec. a.C. da coloni rodio-cretesi provenienti dalla colonia di Gela in Sicilia, sia il paesaggio agricolo e forestale di contesto. La particolare natura giuridica del Parco prevede, unitamente alla tutela dei reperti archeologici, anche la salvaguardia dei valori paesaggistici e ambientali del territorio, espressione dei paesaggi agricoli siciliani tradizionali caratterizzati dalla presenza di vigneti, oliveti e mandorleti, riconoscendo la salvaguardia del contesto nel quale i reperti sono inseriti come condizione essenziale alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio archeologico. Il testo analizza le varie fasi che hanno caratterizzato la tutela del patrimonio archeologico e paesaggistico della Valle, conteso tra le esigenze della salvaguardia e le pressioni dello sviluppo edilizio, molto spesso di natura abusiva.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePatrimonio e creatività
Pagine63-87
Numero di pagine25
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo

Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A (2016). Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. In Patrimonio e creatività (pagg. 63-87)

Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. / Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A.

Patrimonio e creatività. 2016. pag. 63-87.

Risultato della ricerca: Chapter

Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A 2016, Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. in Patrimonio e creatività. pagg. 63-87.
Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A. Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. In Patrimonio e creatività. 2016. pag. 63-87
Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A. / Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. Patrimonio e creatività. 2016. pagg. 63-87
@inbook{4e1a1870895a43b5adac6a3e3368b1bb,
title = "Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento",
abstract = "Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ha una superficie complessiva di circa 1.400 ha all’interno dei quali sono tutelati sia i cospicui resti dell’antica citt{\`a} di Akragas, fondata nel VI sec. a.C. da coloni rodio-cretesi provenienti dalla colonia di Gela in Sicilia, sia il paesaggio agricolo e forestale di contesto. La particolare natura giuridica del Parco prevede, unitamente alla tutela dei reperti archeologici, anche la salvaguardia dei valori paesaggistici e ambientali del territorio, espressione dei paesaggi agricoli siciliani tradizionali caratterizzati dalla presenza di vigneti, oliveti e mandorleti, riconoscendo la salvaguardia del contesto nel quale i reperti sono inseriti come condizione essenziale alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio archeologico. Il testo analizza le varie fasi che hanno caratterizzato la tutela del patrimonio archeologico e paesaggistico della Valle, conteso tra le esigenze della salvaguardia e le pressioni dello sviluppo edilizio, molto spesso di natura abusiva.",
author = "{Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A} and Angela Badami",
year = "2016",
language = "Italian",
isbn = "9788898774951",
pages = "63--87",
booktitle = "Patrimonio e creativit{\`a}",

}

TY - CHAP

T1 - Caratteri urbanistici del sito archeologico di Akragas. Dal sito archeologico al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento

AU - Carta, M; Melazzo, L; Barata, F; Sciascia, A; Greco, C; Parello, G; Tuzzolino, G; Scavone, V; Portale, Ec; Burgio, A; Ronsivalle, D; Lino, B; Galati Tardanico, C; Scrudato, F; Spataro, V; Montagna, F; Bartoli, A

AU - Badami, Angela

PY - 2016

Y1 - 2016

N2 - Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ha una superficie complessiva di circa 1.400 ha all’interno dei quali sono tutelati sia i cospicui resti dell’antica città di Akragas, fondata nel VI sec. a.C. da coloni rodio-cretesi provenienti dalla colonia di Gela in Sicilia, sia il paesaggio agricolo e forestale di contesto. La particolare natura giuridica del Parco prevede, unitamente alla tutela dei reperti archeologici, anche la salvaguardia dei valori paesaggistici e ambientali del territorio, espressione dei paesaggi agricoli siciliani tradizionali caratterizzati dalla presenza di vigneti, oliveti e mandorleti, riconoscendo la salvaguardia del contesto nel quale i reperti sono inseriti come condizione essenziale alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio archeologico. Il testo analizza le varie fasi che hanno caratterizzato la tutela del patrimonio archeologico e paesaggistico della Valle, conteso tra le esigenze della salvaguardia e le pressioni dello sviluppo edilizio, molto spesso di natura abusiva.

AB - Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ha una superficie complessiva di circa 1.400 ha all’interno dei quali sono tutelati sia i cospicui resti dell’antica città di Akragas, fondata nel VI sec. a.C. da coloni rodio-cretesi provenienti dalla colonia di Gela in Sicilia, sia il paesaggio agricolo e forestale di contesto. La particolare natura giuridica del Parco prevede, unitamente alla tutela dei reperti archeologici, anche la salvaguardia dei valori paesaggistici e ambientali del territorio, espressione dei paesaggi agricoli siciliani tradizionali caratterizzati dalla presenza di vigneti, oliveti e mandorleti, riconoscendo la salvaguardia del contesto nel quale i reperti sono inseriti come condizione essenziale alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio archeologico. Il testo analizza le varie fasi che hanno caratterizzato la tutela del patrimonio archeologico e paesaggistico della Valle, conteso tra le esigenze della salvaguardia e le pressioni dello sviluppo edilizio, molto spesso di natura abusiva.

UR - http://hdl.handle.net/10447/192910

UR - https://issuu.com/mcarta/docs/277_patrimonio_e_creativit___libro

M3 - Chapter

SN - 9788898774951

SP - 63

EP - 87

BT - Patrimonio e creatività

ER -