Cappella gentilizia in Sicilia

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La pubblicazione riguarda il progetto di una cappella gentilizia in Sicilia. La versione commentata ed illustrata è quella centrale nell'iter progettuale seguito. Tale soluzione si caratterizza per la composizione di due cubi molto compatti, rivestiti con fasce di travertino, dalla linea di terra sino alla massima altezza, con l'eccezione di alcune contenute sottrazioni come la fascia che distanzia i due cubi. Nella massa complessiva risaltano, insieme alle bucature del piano terreno (la porta d'ingresso e una feritoia sul lato ovest) una grande finestra aperta, nel volume superiore, verso il tramonto. Il parallelepipedo all'esterno si lascia accarezzare dalle ombre che segnano lo scorrere del tempo, nella sua doppia azione atmosferica e cronologica, sull'architettura. La grande apertura fa penetrare nella cavità interna soltanto i raggi del sole nella sua fase discendente.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIdentità dell'Architettura Italiana
Pagine122-123
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo

Sciascia, A. (2014). Cappella gentilizia in Sicilia. In Identità dell'Architettura Italiana (pagg. 122-123)