Campus archeologico museale

Risultato della ricerca: Other chapter contribution

Abstract

Il CAM, Campo Archeologico Museale, nasce nel 2008 da «un progetto di ricerca e promozione della cultura archeologica, di valorizzazione del territorio e di sviluppo turistico». Il centro ha sede nel baglio “Case Calcara”: l’insieme di fabbricati rurali, disposti a formare una corte di servizio , è stato riadattato per ospitare un centro di ricerca archeologica e di divulgazione culturale. Prossimi ai margini del parco archeologico di Selinunte, gli edifici, in stato di ruderi, sono stati recuperati nel 2008 su progetto dello studio Monoarchitetti; Insieme a un carattere aggiunto più contemplativo, l’aspetto tecnico e produttivo del luogo è stato fondamentalmente confermato nel nuovo intervento, anche se dalla elaborazione tradizionale dei prodotti della terra l’attenzione è stata spostata al recupero e alla reinterpretazione di oggetti anch’essi provenienti dal suolo, i reperti archeologici.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteGuida su Castelvetrano e il suo territorio. Sei itinerari tra architettura, archeologia e natura.
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo