Brevi riflessioni sulla tutela dei minori stranieri in Italia

Risultato della ricerca: Article

Abstract

La ricerca si propone di offrire un sintetico quadro di tutela dei diritti fondamentali dei minori stranieri,sia a livello internazionale ed europeo che a livello nazionale con specifico riferimento all'ordinamento italiano. In questa prospettiva interna è emersa una sorta di discrasia tra la titolarità dei diritti fondamentali ed il loro effettivo godimento da parte dei minori stranieri. In tal senso si auspica che gli ordinamenti giuridici nazionali, compreso quello italiano, conformandosi alle più efficaci normative internazionali ed europee, adottino adeguate misure normative ed amministrative che possano incentivare il rapporto con le autorità pubbliche specie dei soggetti più deboli come i minori non accompagnati, al fine di rendere loro più agevole l’esercizio dei diritti fondamentali. A tal proposito si nota nel nostro ordinamento,soprattutto con riferimento alla legislazione vigente in materia, una maggiore attenzione verso la politica dell’immigrazione, nel senso di limitare, se non a reprimere, la presenza degli immigrati nel nostro territorio, ed una scarsissima attenzione nei confronti della politica per gli immigrati, riguardante l’erogazione dei servizi sociali e l’integrazione degli stranieri c.d. regolari.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)13-17
Numero di pagine5
RivistaLEX FAMILIAE
Volume3
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo

@article{1e606bb8a7c441e69b2fd1997bd2fa33,
title = "Brevi riflessioni sulla tutela dei minori stranieri in Italia",
abstract = "La ricerca si propone di offrire un sintetico quadro di tutela dei diritti fondamentali dei minori stranieri,sia a livello internazionale ed europeo che a livello nazionale con specifico riferimento all'ordinamento italiano. In questa prospettiva interna {\`e} emersa una sorta di discrasia tra la titolarit{\`a} dei diritti fondamentali ed il loro effettivo godimento da parte dei minori stranieri. In tal senso si auspica che gli ordinamenti giuridici nazionali, compreso quello italiano, conformandosi alle pi{\`u} efficaci normative internazionali ed europee, adottino adeguate misure normative ed amministrative che possano incentivare il rapporto con le autorit{\`a} pubbliche specie dei soggetti pi{\`u} deboli come i minori non accompagnati, al fine di rendere loro pi{\`u} agevole l’esercizio dei diritti fondamentali. A tal proposito si nota nel nostro ordinamento,soprattutto con riferimento alla legislazione vigente in materia, una maggiore attenzione verso la politica dell’immigrazione, nel senso di limitare, se non a reprimere, la presenza degli immigrati nel nostro territorio, ed una scarsissima attenzione nei confronti della politica per gli immigrati, riguardante l’erogazione dei servizi sociali e l’integrazione degli stranieri c.d. regolari.",
author = "{Vanni Di San Vincenzo}, Domitilla",
year = "2016",
language = "Italian",
volume = "3",
pages = "13--17",
journal = "LEX FAMILIAE",
issn = "1645-9660",

}

TY - JOUR

T1 - Brevi riflessioni sulla tutela dei minori stranieri in Italia

AU - Vanni Di San Vincenzo, Domitilla

PY - 2016

Y1 - 2016

N2 - La ricerca si propone di offrire un sintetico quadro di tutela dei diritti fondamentali dei minori stranieri,sia a livello internazionale ed europeo che a livello nazionale con specifico riferimento all'ordinamento italiano. In questa prospettiva interna è emersa una sorta di discrasia tra la titolarità dei diritti fondamentali ed il loro effettivo godimento da parte dei minori stranieri. In tal senso si auspica che gli ordinamenti giuridici nazionali, compreso quello italiano, conformandosi alle più efficaci normative internazionali ed europee, adottino adeguate misure normative ed amministrative che possano incentivare il rapporto con le autorità pubbliche specie dei soggetti più deboli come i minori non accompagnati, al fine di rendere loro più agevole l’esercizio dei diritti fondamentali. A tal proposito si nota nel nostro ordinamento,soprattutto con riferimento alla legislazione vigente in materia, una maggiore attenzione verso la politica dell’immigrazione, nel senso di limitare, se non a reprimere, la presenza degli immigrati nel nostro territorio, ed una scarsissima attenzione nei confronti della politica per gli immigrati, riguardante l’erogazione dei servizi sociali e l’integrazione degli stranieri c.d. regolari.

AB - La ricerca si propone di offrire un sintetico quadro di tutela dei diritti fondamentali dei minori stranieri,sia a livello internazionale ed europeo che a livello nazionale con specifico riferimento all'ordinamento italiano. In questa prospettiva interna è emersa una sorta di discrasia tra la titolarità dei diritti fondamentali ed il loro effettivo godimento da parte dei minori stranieri. In tal senso si auspica che gli ordinamenti giuridici nazionali, compreso quello italiano, conformandosi alle più efficaci normative internazionali ed europee, adottino adeguate misure normative ed amministrative che possano incentivare il rapporto con le autorità pubbliche specie dei soggetti più deboli come i minori non accompagnati, al fine di rendere loro più agevole l’esercizio dei diritti fondamentali. A tal proposito si nota nel nostro ordinamento,soprattutto con riferimento alla legislazione vigente in materia, una maggiore attenzione verso la politica dell’immigrazione, nel senso di limitare, se non a reprimere, la presenza degli immigrati nel nostro territorio, ed una scarsissima attenzione nei confronti della politica per gli immigrati, riguardante l’erogazione dei servizi sociali e l’integrazione degli stranieri c.d. regolari.

UR - http://hdl.handle.net/10447/222190

M3 - Article

VL - 3

SP - 13

EP - 17

JO - LEX FAMILIAE

JF - LEX FAMILIAE

SN - 1645-9660

ER -