Autoregolazione per il compito. Studio di caso: Roberto "fa il minimo indispensabile"

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

L’analisi del caso proposto sollecita lo studente a riflettere su come agirebbe, nella realtà lavorativa, in presenza di un problema analogo.In particolare, attraverso il caso di Roberto, lo studente è invitato a soffermarsi sull’abilità metacognitiva relativa all’autoregolazione peril compito e, allo stesso tempo, a valutare la propria capacità di problem solving. La situazione problematica proposta è incentrata sui problemi diautoregolazione di un alunno della Scuola Primaria che coinvolgono anche l’insegnante e i genitori del bambino stesso.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteInsegnare a studiare in Università
Pagine173-176
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo

Pedone, F. (2009). Autoregolazione per il compito. Studio di caso: Roberto "fa il minimo indispensabile". In Insegnare a studiare in Università (pagg. 173-176)