Aspetti e dinamiche Fondo Europeo per la Pesca (FEP)

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Si avvicina il momento della transizione della Politica europea della pesca relativa al periodo 2007-2013 gestita secondo le regole del FEP verso le nuove prospettive per il periodo 2014-2020. Sono già noti gli orientamenti che la Commissione intende proporre in tema di obiettivi, assi prioritari, competenze, quadro finanziario per dare nuovi impulsi alla politica comunitaria del settore, attraverso il Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP).La Commissione a tal fine ha già posto in essere un dibattito con gli stati membri al fine di valutare i programmicompiuti nell’attuazione dei piani strategici sulla base dei risultati intermedi.E’ il momento, quindi, di fare una verifica, con particolare riferimento alla Sicilia, non soltanto dei risultati finora conseguiti, ma anche delle logiche o meglio delle strategie del cambiamento che sta emergendo. L’attenzione è rivolta ad esaminare l’esperienza ormai ampiamente vissuta sotto l’egida del FEP, nonché la rispondenza dei nuovi orientamenti alle pressanti esigenze che il settore pone all’attenzione di chi ne ha la responsabilità di governo.Si tratta di affrontare questioni cruciali per evitarne l’ulteriore emarginazione del settore a causa dell’accentuarsi dei problemi occupazionali e dell’aggravarsi delle difficoltà economico finanziarie delle aziende, strette da una morsa costituita dai costi operativi crescenti, da un lato, e da condizioni oggettivamente critiche di sostenibilità ambientale, dall’altro.Si richiedono pertanto orientamenti di politica europea certamente più rispondenti di quelli attuali alle particolari condizioni dell’ambiente mediterraneo e alle “logiche operative” degli imprenditori che occupano l’intera filiera, dall’armamento e la cattura alla distribuzione, trasformazione, commercializzazione, ecc.Il distretto di Mazara del Vallo costituisce un interessante osservatorio per l’intera area mediterranea anche in funzione della sua esperienza di cooperazione con i paesi rivieraschi all’interno di una visione strategica che guarda al Mediterraneo come sistema economico-ambientale ma come luogo ove, attraverso la pesca e le attivitàcollaterali, può sperimentarsi la soluzione del problema della sostenibilità sociale con riferimento all’integrazioneculturale e religiosa.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRapporto annuale sulla pesca e sull'acquacoltura in Sicilia. Limiti e ed opportunità di pesca nelle acque internazionali
Pagine25-40
Numero di pagine16
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo

Fazio, G., & Fazio, V. (2012). Aspetti e dinamiche Fondo Europeo per la Pesca (FEP). In Rapporto annuale sulla pesca e sull'acquacoltura in Sicilia. Limiti e ed opportunità di pesca nelle acque internazionali (pagg. 25-40)