Aristotele dopo Heidegger. Per una riabilitazione dell´onto-teologia

Risultato della ricerca: Book

Abstract

La questione dell´obiettivo e dei fondamenti epistemologici della filosofia prima aristotelica è oggi al centro di un dibattito particolarmente intenso. La diffusione del paradigma onto-teologico heideggeriano, che rimette prepotentemente in gioco il problema della determinazione della metafisica in Aristotele, legandolo alla questione dell´essenza della metafisica tout court, segna un vero e proprio punto di svolta rispetto alla lunga tradizione esegetica della "Metafisica". Il volume propone un´analisi sistematica di questo dibattico ed insieme prospetta un´ipotesi interpretativa, guadagnata attraverso una puntuale ricostruzione critica del percorso esegetico heideggeriano. Nel far questo il testo affronta il tema della determinazione della filosofia prima, decifrandone le condizioni di possibilità come "scienza teoretica delle cause e dei principi primi", ossia come un progetto d´indagine dalla valenza radicalmente protologica. In base a questa ipotesi si mostra come sia possibile accogliere efficacemente il suggerimento heideggeriano circa la duplice determinazione della prote philosophia in chiave ontologica e in chiave teologica, senza che ciò implichi necessariamente la condivisione dell´istanza dell´oltrepassamento della metafisica. La proposta di una riabilitazione dell´onto-teologia apre così una nuova via di sviluppo della lezione heideggeriana.
Lingua originaleItalian
EditoreTilgher
Numero di pagine480
ISBN (stampa)9788879031745
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Serie di pubblicazioni

NomeBiblioteca del Giornale di metafisica, vol. 10

Cita questo

Lupo, R. M. (2010). Aristotele dopo Heidegger. Per una riabilitazione dell´onto-teologia. (Biblioteca del Giornale di metafisica, vol. 10). Tilgher.