Architettura interrotta

Risultato della ricerca: Other chapter contribution

Abstract

Tra i progetti e gli studi presentati nel Seminario del 2018 è da sottolineare la ricerca svolta da Leopoldo Russo Ceccotti nell’ambito del Dottorato in ‘Architettura-Teorie e Progetto’ dell’Università degli Studi di Roma ‘Sapienza’ (XXVIII Ciclo, Tutor Ph.D N.M. Valentin, Coordinatore prof. A. Saggio). La Tesi, dal titolo Paesaggi interrotti. Viaggio tra gli effetti della crisi globale oggi in Architettura, ha perseguito l’obiettivo d’indagare su quelle architetture, cosiddette interrotte, che per l’Autore sono qualcosa di diverso dalle costruzioni decadenti, dalla dimensione archeologica delle rovine o degli edifici abbandonati e non finiti. Uno dei principali obiettivi della ricerca è stato quello di affermare che la memoria gioca un ruolo chiave in questa distinzione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRicostruzione e Innovazione
Pagine133-134
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeARCHITETTURA & CITTÀ

Cita questo

Giunta, S. (2019). Architettura interrotta. In Ricostruzione e Innovazione (pagg. 133-134). (ARCHITETTURA & CITTÀ).

Architettura interrotta. / Giunta, Santo.

Ricostruzione e Innovazione. 2019. pag. 133-134 (ARCHITETTURA & CITTÀ).

Risultato della ricerca: Other chapter contribution

Giunta, S 2019, Architettura interrotta. in Ricostruzione e Innovazione. ARCHITETTURA & CITTÀ, pagg. 133-134.
Giunta S. Architettura interrotta. In Ricostruzione e Innovazione. 2019. pag. 133-134. (ARCHITETTURA & CITTÀ).
Giunta, Santo. / Architettura interrotta. Ricostruzione e Innovazione. 2019. pagg. 133-134 (ARCHITETTURA & CITTÀ).
@inbook{2917e7be68e64da6b0ad813d9d8d0a3d,
title = "Architettura interrotta",
abstract = "Tra i progetti e gli studi presentati nel Seminario del 2018 {\`e} da sottolineare la ricerca svolta da Leopoldo Russo Ceccotti nell’ambito del Dottorato in ‘Architettura-Teorie e Progetto’ dell’Universit{\`a} degli Studi di Roma ‘Sapienza’ (XXVIII Ciclo, Tutor Ph.D N.M. Valentin, Coordinatore prof. A. Saggio). La Tesi, dal titolo Paesaggi interrotti. Viaggio tra gli effetti della crisi globale oggi in Architettura, ha perseguito l’obiettivo d’indagare su quelle architetture, cosiddette interrotte, che per l’Autore sono qualcosa di diverso dalle costruzioni decadenti, dalla dimensione archeologica delle rovine o degli edifici abbandonati e non finiti. Uno dei principali obiettivi della ricerca {\`e} stato quello di affermare che la memoria gioca un ruolo chiave in questa distinzione.",
author = "Santo Giunta",
year = "2019",
language = "Italian",
isbn = "9788874999132",
series = "ARCHITETTURA & CITT{\`A}",
pages = "133--134",
booktitle = "Ricostruzione e Innovazione",

}

TY - CHAP

T1 - Architettura interrotta

AU - Giunta, Santo

PY - 2019

Y1 - 2019

N2 - Tra i progetti e gli studi presentati nel Seminario del 2018 è da sottolineare la ricerca svolta da Leopoldo Russo Ceccotti nell’ambito del Dottorato in ‘Architettura-Teorie e Progetto’ dell’Università degli Studi di Roma ‘Sapienza’ (XXVIII Ciclo, Tutor Ph.D N.M. Valentin, Coordinatore prof. A. Saggio). La Tesi, dal titolo Paesaggi interrotti. Viaggio tra gli effetti della crisi globale oggi in Architettura, ha perseguito l’obiettivo d’indagare su quelle architetture, cosiddette interrotte, che per l’Autore sono qualcosa di diverso dalle costruzioni decadenti, dalla dimensione archeologica delle rovine o degli edifici abbandonati e non finiti. Uno dei principali obiettivi della ricerca è stato quello di affermare che la memoria gioca un ruolo chiave in questa distinzione.

AB - Tra i progetti e gli studi presentati nel Seminario del 2018 è da sottolineare la ricerca svolta da Leopoldo Russo Ceccotti nell’ambito del Dottorato in ‘Architettura-Teorie e Progetto’ dell’Università degli Studi di Roma ‘Sapienza’ (XXVIII Ciclo, Tutor Ph.D N.M. Valentin, Coordinatore prof. A. Saggio). La Tesi, dal titolo Paesaggi interrotti. Viaggio tra gli effetti della crisi globale oggi in Architettura, ha perseguito l’obiettivo d’indagare su quelle architetture, cosiddette interrotte, che per l’Autore sono qualcosa di diverso dalle costruzioni decadenti, dalla dimensione archeologica delle rovine o degli edifici abbandonati e non finiti. Uno dei principali obiettivi della ricerca è stato quello di affermare che la memoria gioca un ruolo chiave in questa distinzione.

UR - http://hdl.handle.net/10447/370333

M3 - Other chapter contribution

SN - 9788874999132

T3 - ARCHITETTURA & CITTÀ

SP - 133

EP - 134

BT - Ricostruzione e Innovazione

ER -