Approccio eutanasico e palliativo al fine vita

Risultato della ricerca: Article

Abstract

L'articolo intende mostrare le aporie che inficiano l'ultimo documento della commissione di bioetica delle Chiese italiane valdese, metodista e battista, nel legittimare l'eutanasia, e nel ritenere non sufficiente la via della sedazione terminale continua e profonda. L'articolo mostra che alla base di quella scelta opera il presupposto aporetico della bioetica di Engelhart, che traccia un’astratta linea di separazione tra comunità e società.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)455-466
Numero di pagine12
RivistaBIOETICA
Volume2/3
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo