Analisi retrospettiva degli errori di posizione dei pazienti e l'impatto della dose nella colonscopia virtuale mediante TCMS: esperienza di un singolo centro

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

La Colonscopia virtuale (CV) tramite tomografia computerizzato multi-strato (TCMS) è una nota e valida tecnica alternativa alla colonscopia ottica per la valutazione della parete del colon e la individuazione di nuove lesioni. Lo svantaggio principale per la sua esecuzione è l’esposizione del paziente alle radiazioni ionizzanti. Questo è il motivo per cui linee guida raccomandano procedure di acquisizione a basso dosaggio standardizzate volte a ridurre al minimo le radiazioni di esposizione. Abbiamo retrospettivamente esaminato l'impatto in termini di esposizione alle radiazioni ionizzanti in base alla posizione del paziente e la durata della scansione. [1].
Lingua originaleItalian
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo