Analisi preliminare dello stato di conservazione in situ ed ex situ di 28 specie prioritarie di Allium L. in Italia

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

Partendo da una checklist aggiornata delle Crop Wild Relatives presenti in Italia, si sono così selezionati i taxa a più alta priorità di conservazione del genere Allium L. (pari a 28 taxa endemici e/o inseriti nelle più recenti Liste Rosse). Si è proceduto alla determinazione della loro distribuzione sulla base di database online, fonti di erbario e bibliografiche per le quali si è effettuato il relativo georeferenziamento. Per gli scopi del presente studio, una volta riportati su mappa i punti corrispondenti alle località di rinvenimento dei taxa oggetto d’analisi, si è poi sovrapposto un layer contenente tutte le aree protette presenti sul territorio (Riserve, Parchi, siti Natura2000, ecc.). Per tutti i taxa almeno un punto ricade all’interno di un’area sottoposta a protezione, mentre solo 75 punti su 217 (35%) ricadono all’interno di Parchi Nazionali, Riserve Naturali e altri siti classificati tra la categoria I e IV (IUCN Protected Area Categories System). Si è poi verificato quali specie sono conservate presso banche del germoplasma tramite la consultazione dei database disponibili. La stima dello stato di conservazione ex situ di questi 28 taxa, sebbene parziale e vincolata al ristretto numero di dati disponibili, ha evidenziato che solo 10 delle specie prioritarie sono conservate presso banche del germoplasma.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteVolume degli abstract
Pagine76-76
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2020

Cita questo