ANALISI E PROSPETTIVE DEL TURISMO CULTURALE NEL TRAPANESE

Giacomo Genna, Vito Genna

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Trapani e il suo territorio rappresentano indubbiamente un’area di grande pregio,fortemente vocata alla promozione e all’implementazione di attività turistiche. Sono presenti, infatti,risorse come parchi archeologici di straordinaria rilevanza in ambito mediterraneo, quali le aree diSegesta e Selinunte; inoltre, nel territorio si trovano siti di importanza internazionale e grande rilievoculturale, come Erice, Gibellina, Mothia; ancora, esistono un gran numero di centri storici con pregevolibeni artistici e monumentali, oltre ad aree naturali di particolare bellezza. Tutto il territorio provinciale èinoltre disseminato da una notevole quantità di edifici di pregevole valore storico‐architettonico: oltre aimolti bagli, sono presenti ville storiche, mulini, castelli, torri, monasteri, che costituiscono una risorsa dasfruttare adeguatamente in ottica turistica. A dispetto di tale ricchezza di risorse, il territorio provincialetrapanese soffre di una situazione di perifericità geografica rispetto ai principali riferimenti politicoeconomicieuropei, il che si traduce in una conseguente marginalità economica. Tuttavia, le potenzialitàdel territorio rimangono assolutamente notevoli, e necessitano quindi di adeguate iniziative tanto alivello di pianificazione che di concreta realizzazione di attività finalizzate allo sviluppo locale. Infatti, lapeculiarità delle risorse disponibili è tale per cui, semplicemente attraverso pochi ma miratiaccorgimenti ed interventi, si potrebbero ottenere significativi risultati in termini di accresciuto valoredel territorio, e conseguentemente innescare un processo di crescita globale che investa tutte lecomponenti del tessuto socio‐economico locale. La situazione di empasse in cui versa il territoriotrapanese può essere superata pensando e realizzando un modello degli assetti e delle prospettive disviluppo che sia allo stesso tempo flessibile e frutto di concertazione, in modo da riequilibrare ilrapporto tra soggetti privati e poteri pubblici, così da instaurare un sistema integrato di pianificazionepubblico‐privato nel quale i cittadini siano realmente compartecipi delle scelte, possano esprimersi amonte delle decisioni e nel quale potere pubblico e poteri privati concordino le scelte territoriali. Inparticolare, qualsiasi progetto che voglia puntare sullo sviluppo turistico in ottica culturale del territorioprovinciale trapanese deve porsi alcuni imprescindibili obiettivi, quali ad esempio attrezzare il territoriocon un sistema di monitoraggio dei siti turistico‐culturali presenti, nonchè dotare le amministrazionilocali di un parco progetti sul turismo culturale. Molto importante è altresì l’individuazione e lamappatura delle risorse identitarie e delle attrattive turistiche in ottica culturale presenti sul territorio.Estremamente utile può rivelarsi poi il coinvolgimento di esperti, tanto nazionali che esteri, che possanocollaborare sinergicamente alla realizzazione di un vasto programma di progettazione, finalizzato ancheall’individuazione delle gravi lacune del sistema turistico locale ed alle necessarie contromisure. Ilpresente lavoro nasce sulla base di queste considerazioni, con l’obiettivo di indagare circa le modalità dipromozione e sviluppo del turismo, ed in particolar modo del turismo culturale, a Trapani e nella suaprovincia. A tal fine, si esamineranno e valuteranno le iniziative e le attività poste in essere dai soggettiattivi sul territorio, gettando uno sguardo sulle prospettive di sviluppo del turismo culturale in un’area,quale è quella del trapanese, che troppo a lungo ha visto le proprie po
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo