AMMINISTRATORI IN CAMICIA NERA.LA SELEZIONE DEI PODESTÀ NELLAPROVINCIA DI PALERMO (1931-1943)

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il saggio ricostruisce le modalità con cui vennero selezionati i podestà per laprovincia di Palermo nel periodo compreso fra il 1931 e il 1943. Nella continuadialettica tra centro e periferia i prefetti ebbero il difficile compito di stilare uncontinuo elenco di “nominabili” che potessero rispondere alle esigenze impostedal centro. Si trattò di un processo complesso fatto di continue contrattazioni incui si evidenziò un sempre maggior peso del Pnf provinciale. In ultima istanza,si nota come la teoria che vuole un partito sconfitto su scala nazionale già daitardi anni trenta vada in questo caso rivista poiché, specie negli ultimi anni delregime, anche i podestà furono sempre più soggetti al controllo dei segretari deifasci e dovettero rispondere a esigenze politiche più che amministrative.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)503-538
Numero di pagine36
RivistaMEDITERRANEA. RICERCHE STORICHE
Volume26
Stato di pubblicazionePublished - 2012

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • ???subjectarea.asjc.1200.1202???

Cita questo