Ameglio, Giovanni (Palermo 1854 - Roma 1921), Generale, Senatore

Risultato della ricerca: Entry for encyclopedia/dictionary

Abstract

Governatore della Tripolitania e della Cirenaica durante e poco dopo il primo conflitto mondiale (periodo in cui si pongono le basi per le nuove urbanizzazioni delle città costiere della Libia), Ameglio è uno dei principali protagonisti delle spedizioni militari dei primi quattro decenni di espansionismo coloniale italiano. L’eco delle sue gesta d’oltremare contribuì non poco al rilancio in Sicilia del gusto per l’orientalismo e per le arabisances sia nell’arredo e nella decorazione degli interni sia in architettura (fra le tante opere di questa tendenza ricordiamo il chiosco di E. Armò in via Roma del 1912, dedicato alla sua celebre vittoria passata alla storia come “Battaglia delle Due Palme” e sito nella piazzetta omonima, e la sede dello Sport Club di F. Fichera a Catania del 1913)
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteArte e Architettura liberty in Sicilia
Pagine554-554
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo