Ambiente e Territorio. COmplessità di un rapporto

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

A giugno del 2012, durante la Conferenza Rio+20 la comunità internazionale si ritrova a discutere e ragionare sul futuro del pianeta. Il dibattito è centrato sul tema dello sviluppo sostenibile, sui suoi principi e su cosa fare per il futuro della Terra. Il tema in ambito nazionale ed internazionale viene affrontato da anni, anche se, forse, devono essere ancora ben centrati i concetti di base per impostare le corrette azioni per fare fronte al problema delle integrazioni disciplinari.In Italia le sperimentazioni portate avanti sembrano non aver ancora trovato il modo di superare da un lato il gap della separazione di ambiti disciplinari, quasi che trovare accordi significherebbe perdere potere per ognuno di essi; dall’altro le “dipendenze” da influenze del privato che sembra, oggi più che mai, essere dietro ogni processo di pianificazione e riqualificazione del nostro paese. I temi che più di ogni altri devono diventare elementi comuni di conoscenza e su cui costruire il progetto sono certamente quelli di: ambiente, ecologia, paesaggio, storia, economia, valutazione, energia, partecipazione, acqua, gestione dei rifiuti.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)3-4
Numero di pagine2
RivistaIN FOLIO
Volume28
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo