Alimenti grafici. Dal cibo al progetto grafico: un'esperienza immersiva

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Workshop è un termine ormai entrato nel comune uso della nostra lingua, inserito di diritto tra gli inglesismi riportati da vari dizionari italiani, tra cui il Devoto-Oli, ma è anche un termine che, tradotto etimologicamente dalla lingua madre come ‘laboratorio’, ci riporta a una bella ed efficace definizione di Enzo Mari, che usa l’espressione “parola valigia”, parlando del design durante una conferenza in Brasile, adoperando un’immagine metaforica proprio per la difficoltà di definire in modo secco e univoco un ambito così ampio. Non sarà irriverente se utilizzeremo questa sua espressione per designare proprio il workshop al cui interno, come un capiente bagaglio, accoglie non sempre ordinatamente molti altri elementi diversi tra loro.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)166-167
Numero di pagine2
RivistaPROGETTO GRAFICO
Volume20
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo