Aldo M. Sandulli alfiere della legalità

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Riflessione, a vent’anni dalla scomparsa, sull’opera di Sandulli. In particolare, muovendo dall’adesione del Maestro alla sentenza della Corte costituzionale, all’epoca molto criticata, con la quale venne riconosciuta la legittimazione della Sezione di controllo della Corte dei conti a sollevare questione incidentale di costituzionalità, e attraverso l’esame di alcune significativi scritti, emerge come la “legalità” costituisca il filo che lega l’esame dei tanti e differenti temi affrontati da Sandulli, e rappresenti un aspetto basilare e centrale di tutta la sua corposa opera.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAldo M. Sandulli (1915-1984),Attualità del pensiero giuridico del Maestro
Pagine215-225
Stato di pubblicazionePublished - 2004

Cita questo