Alcune osservazioni su Riolo e i suoi disegni

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Tommaso Riolo, nacque a Palermo nel 1815 da una famiglia di artisti. Nipote del più famoso pittore Vincenzo (Palermo 1772-1837), il suo apprendistato si svolse proprio presso lo zio paterno, nella città natale. I suoi lavori furono esposti fin dagli esordi della sua carriera nei cataloghi delle Esposizioni di Belle Arti tenutesi a Palermo dal 1841 al 1875 . Sebbene le vedute del pittore riguardino prevelentemente luoghi e architetture palermitane, alcune rappresentano altre località siciliane. Del consistente corpus di più di settanta fra disegni, acquerelli e litografie, custoditi presso il Gabinetto di Disegni e Stampe della Galleria regionale della Sicilia di palazzo Abatellis, nove, datati tra il 1844 e il 1845, riguardano con certezza il territorio ibleo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl territorio ibleo nei disegni di Tommaso Riolo (1844-1845)
Pagine7-11
Numero di pagine5
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo