Agricoltura e nuovi servizi: multifunzionalità come principio di rinnovamento delle aree periurbane

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Le aree periurbane vivono la complessità di una “terra di mezzo”, aree che per tanto tempo sono state considerate un “vuoto” e che oggi sono un mix tra urbano e rurale, tra edificato e non edificato, tra produttivo e abbandonato. Su questa immagine stratificata si innestano problemi ormai cronicizzati che agiscono in ambito economico, culturale, sociale ed ecologico e che hanno reso la campagna un territorio ibrido e attaccabile. Un principio che affonda le radici in discipline economiche può diventare, allora, un principio generale di intervento innovatore e contemporaneamente sostenibile: la multifunzionalità in agricoltura.Il principio di multifunzionalità come principio per costruire reti di attività e aziende agricole complesse al loro interno e complementari tra di loro, piccole, medie e grandi aziende dove all’agricoltura, al suo know-how e ai suoi valori tradizionali si aggiunge il valore del servizio e della rete, anche attraverso lo strumento del parco agricolo.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)7-8
Numero di pagine2
RivistaIN FOLIO
Volume30
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo