Adorno e Heidegger tra dialettica e fenomeologia.

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

È impresa non priva di difficoltà far convivere nello stesso spazio cartaceo autori come Th. W. Adorno e M. Heidegger, che si muovono all’interno di orizzonti di riflessione filosofica così distanti e rispetto ai quali può sembrare scientificamente pretenzioso ogni tentativo di accostamento, fosse anche questo interamente in direzione di una forte e netta differenziazione. Il presente saggio, riconoscendo la difficoltà di una lettura del rapporto Adorno-Heidegger che pretenda di far dialogare i due autori secondo i termini di un confronto immanente, si propone, tuttavia, di far risaltare i tratti comuni che attestano la loro cittadinanza nell’ambito della proposta di indagine filosofica propria del pensiero contemporaneo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAdorno e Heidegger. Soggettività, arte, esistenza.
Pagine63-81
Numero di pagine19
Stato di pubblicazionePublished - 2005

Serie di pubblicazioni

NomeSaggi. Scienza e filosofia

Cita questo