ACCESSO PENO-SCROTALE NELLA CHIRURGIA DEI TRAUMI PENIENI

Risultato della ricerca: Other

Abstract

INTRODUZIONELa traumatologia peniena rappresenta una raraentità che si configura all'interno delle urgenze in urologia. La presentazione clinica è tipica e richiede una terapia chirurgica precoce al fine di evitare alterazioni estetiche e funzionali (1).MATERIALI E METODISi riporta la nostra esperienza nel trattamento chirurgico dei traumi penieni con tecnica di accesso chirurgico mediano peno-scrotale in sostituzione della classica incisione circonferenziale subcoronale con conseguente degloving penieno.RISULTATITutti i pazienti trattati venivano alla nostra osservazione con ematoma penieno, in alcuni casi diffuso anche in sede scrotale e perineale. In un caso non era presente rottura dei corpi cavernosi,ma lacerazione della fascia di Buck associata a lesione vascolare. L'accesso con incisionemediana ventrale peno-scrotale ha permesso intutti i casi una immediata identificazione delle lesioni riscontrate e un'agevole riparazione chirurgica.Al follow up tutti i pazienti hanno conservato una normale attivita erettile, invariata rispetto a prima dell'evento traumatico.DISCUSSIONE E CONCLUSIONIDiverse tecniche sono state proposte nella riparazione chirurgica delle fratture peniene (2): degloving penieno, incisione longitudinale lungo l'ematoma,incisione sovrapubica, incisione inguinoscrotale,accesso mediano ventrale. L'accessopenoscrotale da noi utilizzato sembra vantaggioso per diverse ragioni: sembra consentire un accesso più rapido ai fini dell'identificazione della lesione traumatica; permette di esplorare velocemente la base dei corpi cavernosi, a livello della giunzione penoscrotale, sede dove più frequentemente origina la lesione; evita, al contrario del degloving penieno, estesi scollamenti degli stratidartoici; questi ultimi possono risultare difficoltosi specie quando presente un esteso infarcimento emorragico; è consentito infine un accesso diretto all'uretra peniena, così da potere riparareeventuali lacerazioni della stessa, ove presenti.
Lingua originaleItalian
Pagine1-180
Numero di pagine180
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo