Abitare il confine. Spazio, territorialità e dilemmi dello sviluppo

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'articolo esplora criticamente la vicenda dell’isola di Lampedusa, oggetto negli ultimi anni di ingenti flussi di immigrati, da una prospettiva che guarda allo sviluppo locale e alle forme di territorialità come espressione di processi generativi complessi e peculiari. Tali processi, infatti, mettono in gioco nel tempo le relazioni tra popolazioni e risorse, sullo sfondo di scenari geopolitici e condizioni contestuali quali il Mediterraneo, con il suo carico di ambiguità, la condizione di insularità e di confine, il tempo quale fonte generatrice di eventi inattesi e sviluppi imprevedibili.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)61-75
Numero di pagine15
RivistaCRIOS
Volume6
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo