A proposito di "Metafisica o ontologia?" di Gabriel

Risultato della ricerca: Article

Abstract

La tesi di Gabriel contesta tendenze riduzionistiche sull’esistenza, diffuse in ambito analitico, che pretendono di determinare come esistente un solo tipo di ente. Egli sostiene, contro simili tendenze, oggi prevalentemente fisicaliste, che «c’è qualcosa che esiste al di sopra, accanto o al di sotto della natura», e non teme di intrecciare di nuovo, in vista di un tale risultato, l’ontologia con una questione metafisica dell’essenza («che cos’è l’ousia?»), sia pure radicalmente riformata nella misura in cui riconduce gli esistenti non a un significato unico di sostanza, ma a «diverse forme di unità» e, di caso in caso, a «specifiche condizioni d’individuazione». L'articolo discute la sua posizione, difendendo per alcuni aspetti l'olismo di Quine.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)33-39
Numero di pagine7
RivistaEPEKEINA
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo