A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Nell’immagine di Palermo sono impressi i segni tangibili e intangibili dei molteplici popoli che l’hanno dominata. Nella pluralità di queste civiltà, meritano un racconto a sé i Fenici, fondatori della città, le cui tracce nel centro storico, restano ancora nascoste e spesso poco conosciute. Un opportuno recupero di tali testimonianze archeologiche può avvenire attraverso la loro comunicazione museografica al pubblico (turisti e cittadini). Tale contributo intende definire possibili strategie (ad esempio pannelli e applicazioni su dispositivi digitali) efficaci per trasmettere il significato storico e culturale di questi luoghi,inseriti in un percorso unico, e valorizzarne la memoria.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePalermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture
Pagine147-152
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo

La Scala, P. (2014). A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare. In Palermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture (pagg. 147-152)

A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare. / La Scala, Paola.

Palermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture. 2014. pag. 147-152.

Risultato della ricerca: Chapter

La Scala, P 2014, A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare. in Palermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture. pagg. 147-152.
La Scala P. A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare. In Palermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture. 2014. pag. 147-152
La Scala, Paola. / A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare. Palermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture. 2014. pagg. 147-152
@inbook{01b35b8b0ce2405295c19d0b23f7add1,
title = "A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare",
abstract = "Nell’immagine di Palermo sono impressi i segni tangibili e intangibili dei molteplici popoli che l’hanno dominata. Nella pluralit{\`a} di queste civilt{\`a}, meritano un racconto a s{\'e} i Fenici, fondatori della citt{\`a}, le cui tracce nel centro storico, restano ancora nascoste e spesso poco conosciute. Un opportuno recupero di tali testimonianze archeologiche pu{\`o} avvenire attraverso la loro comunicazione museografica al pubblico (turisti e cittadini). Tale contributo intende definire possibili strategie (ad esempio pannelli e applicazioni su dispositivi digitali) efficaci per trasmettere il significato storico e culturale di questi luoghi,inseriti in un percorso unico, e valorizzarne la memoria.",
author = "{La Scala}, Paola",
year = "2014",
language = "Italian",
isbn = "978-88-98115-06-8",
pages = "147--152",
booktitle = "Palermo Citt{\`a} delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture",

}

TY - CHAP

T1 - A Palermo sulle tracce dei Fenici: comunicare per valorizzare

AU - La Scala, Paola

PY - 2014

Y1 - 2014

N2 - Nell’immagine di Palermo sono impressi i segni tangibili e intangibili dei molteplici popoli che l’hanno dominata. Nella pluralità di queste civiltà, meritano un racconto a sé i Fenici, fondatori della città, le cui tracce nel centro storico, restano ancora nascoste e spesso poco conosciute. Un opportuno recupero di tali testimonianze archeologiche può avvenire attraverso la loro comunicazione museografica al pubblico (turisti e cittadini). Tale contributo intende definire possibili strategie (ad esempio pannelli e applicazioni su dispositivi digitali) efficaci per trasmettere il significato storico e culturale di questi luoghi,inseriti in un percorso unico, e valorizzarne la memoria.

AB - Nell’immagine di Palermo sono impressi i segni tangibili e intangibili dei molteplici popoli che l’hanno dominata. Nella pluralità di queste civiltà, meritano un racconto a sé i Fenici, fondatori della città, le cui tracce nel centro storico, restano ancora nascoste e spesso poco conosciute. Un opportuno recupero di tali testimonianze archeologiche può avvenire attraverso la loro comunicazione museografica al pubblico (turisti e cittadini). Tale contributo intende definire possibili strategie (ad esempio pannelli e applicazioni su dispositivi digitali) efficaci per trasmettere il significato storico e culturale di questi luoghi,inseriti in un percorso unico, e valorizzarne la memoria.

UR - http://hdl.handle.net/10447/101087

M3 - Chapter

SN - 978-88-98115-06-8

SP - 147

EP - 152

BT - Palermo Città delle Culture. Contributi per la valorizzazione di luoghi e architetture

ER -