“Lo Zen a Palermo. La de-costruzione di un nucleo urbano autosufficiente”,

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Si ripercorrono le fasi della costruzione del quartiere Zen a Palermo e delle ragioni pratiche e ideologiche che le accompagnano per ritrovare, al di là dello stigma di mostro architettonico fonte di degrado sociale operata dai media, i segni fisici di una ricercata discontinuità del progetto urbanistico che si traducono in ostilità dell’ambiente fisico.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCittà nell’emergenza. Progettare e costruire tra Gibellina e lo Zen
Pagine257-270
Numero di pagine13
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Serie di pubblicazioni

Nometenercittà

Cita questo