Valutazione delle caratteristiche agro-meteorologiche ed energetiche e determinazione delle proprietà fisiche ed idrauliche del suolo nel territorio del Burundi

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Il progetto si propone di realizzare una collaborazione tra i docenti delle Università di Palermo e di Bujumbura, in Burundi, al fine di svolgere attività di ricerca congiunte su tematiche inerenti i settori dell’agricoltura e dell’energia. Nell’ambito del progetto si intende anche mettere a punto metodologie speditive per la determinazione delle caratteristiche agro-ambientali di estese porzioni del territorio. L’Ateneo di Palermo ha già svolto attività di ricerca e cooperazione internazionale nel territorio del Burundi, a seguito anche di un finanziamento CORI per l’anno 2006, recentemente rendicontato. I risultati del lavoro svolto in questo ambito sono stati dettagliatamente riportati nella monografia AGRO-METEOROLOGICAL CHARACTERISTICS AND SOIL PROPERTIES IN THE RUYIGI AREA, BURUNDI di V. Bagarello, C. Di Stefano, G. Lo Piccolo, A. Ntamavukiro, G. Provenzano, P. Schillaci, S. Tudisca, Edizioni fotograf, Palermo, 97 pp., Ottobre 2007, ISBN 978-99-95272-23-8. L’attività di divulgazione delle iniziative e dei risultati conseguiti ha reso possibile il coinvolgimento di realtà locali anche esterne all’Università nello sviluppo di iniziative culturali (concerti, mostre, realizzazione di litografie, ecc.) che hanno avuto eco anche negli organi di informazione. L’attività che si conta di svolgere nell’ambito del presente progetto consiste in prevalenza nell’ulteriore approfondimento delle conoscenze sui seguenti aspetti: •caratteristiche fisico-chimiche dei suoli, mediante il prelievo di campioni di suolo e la misura delle grandezze che contribuiscono a definirne la fertilità;•attuale organizzazione aziendale, con specifico riferimento alle sequenze colturali e alle tecnologie attualmente disponibili. In particolare, si conta di acquisire una conoscenza approfondita sulle tecniche di gestione del suolo, la gestione dei residui colturali, la concimazione, i genotipi coltivati, l’epoca, la modalità e la densità di semina, la modalità di controllo delle principali avversità biotiche, la raccolta, la conservazione e la destinazione dei prodotti;•mezzi tecnici utilizzati ed utilizzabili, con specifico riferimento alle macchine e alle attrezzature agricole;•caratteristiche agro-meteorologiche del territorio, mediante l’acquisizione di dati termo-pluviometrici e la stesura di bilanci idrologici;•disponibilità e qualità dell’acqua per usi irrigui;•risorse foraggere, specie e razze di animali allevate nel territorio;•analisi dell’offerta di energia in loco (rete elettrica, combustibili); •analisi della disponibilità in loco di fonti energetiche rinnovabili (solare, eolico, biomassa, idrica).La possibilità di effettuare missioni in Burundi e di ospitare a Palermo colleghi dell’Università di Bujumbura renderà possibile una analisi congiunta dei dati acquisiti, finalizzata anche allo sviluppo di metodologie speditive di caratterizzazione del territorio basate sulle conoscenze scientifiche in atto disponibili. In particolare, si conta di realizzare un programma di caratterizzazione idraulica dei suoli del Burundi, con l’obiettivo finale di mettere a punto funzioni di pedotrasferimento utilizzabili per la determinazione delle proprietà fisiche ed idrauliche dei suoli del Burundi.Il progetto si innesta nell’ambito di una attività più generale svolta prevalentemente dalla Facoltà di Agraria e denominata sinteticamente PROGETTO BURUNDI che mira allo sviluppo integrato dell’agricoltura del territorio burundese anche attraverso lo scambio di studenti della Facoltà che svolgono nel Paese africano il proprio periodo di tirocinio pratico-applicativo.Il proge
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/08 → …