Valutazione dell'abilità competitiva di genotipi di frumento duro

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Una granicoltura moderna e sostenibile non può prescindere dall’impiego di varietà dotate di elevate potenzialità produttive e qualitative anche in condizioni di ridotte di input ausiliari (fertilizzanti, pesticidi ed altri prodotti chimici). Tuttavia, le informazioni relative all’adattabilità delle nuove costituzioni genetiche a condizioni ambientali limitanti, sia per quanto concerne la disponibilità di nutrienti che in relazione alla competizione con le infestanti, sono complessivamente carenti. La presente ricerca ha l’obiettivo di valutare l’abilità competitiva per le risorse (luce, acqua e nutrienti) di 10 genotipi di frumento duro monitorando le variazioni di resa indotte dalla competizione con le malerbe ed individuando i principali caratteri morfo-strutturali e fisiologici correlati con la differente abilità competitiva.

Layman's description

La ricerca ha lo scopo di valutare l’abilità competitiva per le risorse native (luce, acqua e nutrienti) di 10 genotipi di frumento duro (di vecchia e nuova costituzione) differenziati per caratteristiche morfostrutturali e fisiologiche monitorando le variazioni di resa indotte dalla competizione con le infestanti; inoltre, la ricerca si prefigge l’obiettivo di individuare i caratteri morfo-strutturali e fisiologici della coltura del frumento duro correlati con la differente abilità competitiva del frumento duro. Metodologie La valutazione verrà condotta in un tipico areale siciliano di coltivazione del frumento duro utilizzando 10 genotipi di frumento duro diversificati per caratteristiche morfo-strutturali (taglia, indice di accestimento, fogliosità, ecc.) e fisiologiche (velocità di insediamento, precocità di spigatura, potenzialità produttive, ecc.). Al fine di acquisire informazioni sull’abilità competitiva nei confronti delle infestanti, tutte le accessioni verranno allevate sia in assenza di malerbe che in condizioni di infestazione controllata; l’infestazione verrà effettuata artificialmente con due specie graminacee, l’avena e la loiessa, caratterizzate da elevata capacità competitiva ed efficienza di utilizzazione delle risorse. Le specie spontanee a foglia larga verranno controllate chimicamente in fase di accestimento del frumento. Verrà adottato un disegno sperimentale a parcella suddivisa (Split-plot), con quattro ripetizioni e parcella elementare di 10 m2 (2,5 x 4,0 m), avente come fattore principale il genotipo e sub-fattore la presenza delle infestanti. Al fine di stimare l’abilità competitiva nei confronti di risorse native, allorquando queste sono contese, verrà stimata l’efficienza di utilizzazione dell’azoto dei genotipi in prova in competizione con le graminacee, attraverso l’impiego dell’isotopo 15N; all’interno delle parcelle elementari interessate verranno individuate sub-parcelle di 1,56 m2 (1,25 x 1,25 m) in cui verranno distribuiti 8 kg di azoto sotto forma di solfato ammonico [(15NH4)2SO4] con un arricchimento isotopico del 10%. La restante quota di fertilizzate azotato prevista dal protocollo sperimentale verrà distribuita sotto forma di solfato ammonico non isotopico. La concimazione verrà in tutti i casi frazionata: 50% all’emergenza e 50% all’accestimento. Su tutte le parcelle elementari, verranno condotti i seguenti rilievi: sul terreno - contenuto di sostanza organica; N totale e nitrico alla semina e alla raccolta; sulle specie (frumento ed infestanti) - caratteri fenologici e biometrici; biomassa complessiva e ripartita nelle differenti frazioni botaniche; contenuto in azoto (e relativa concentrazione dell’15N) a 30 e 60 giorni dalla semina, alla spigatura ed alla maturazione; resa e sue componenti (numero spighe per unità di superficie, cariossidi per spiga, peso 1000 semi, peso ettolitrico); contenuto in azoto nella granella. I dati ottenuti verranno sottoposti all’analisi statistica secondo il disegno sperimentale adottato.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.