Un approfondimento del processo di deindustrializzazione dei paesi UE attraverso un'analisi n-way

    Progetto: Research project

    Dettagli progetto

    Description

    Durante gli ultimi 30 anni, l’occupazione nel settore manifatturiero (in termini di quota di occupati) nei paesi ad economia avanzata si è costantemente ridotta.
    Con il presente progetto si cerca di analizzare le cause e le differenti modalità della deindustrializzazione che si è presentata nei paesi UE negli ultimi dieci anni, anche in considerazione dell’imminente ingresso dei nuovi 10 paesi.
    Sulla base delle più rilevanti teorie proposte da alcuni economisti, si proverà a verificare se, come si riscontra in seno alla “teoria degli stadi di crescita”, la deindustrializzazione è una conseguenza naturale dei processi di sviluppo delle economie occidentali o, al contrario, può essere definita come un sintomo di crisi del settore industriale che può determinare nel lungo termine una riduzione del benessere della collettività.
    L’analisi di tipo esplorativo verrà effettuata applicando il metodo delle Componenti principali a opportune matrici n-way ottenute utilizzando i dati Eurostat.

    Layman's description

    Un approfondimento del processo di deindustrializzazione dei paesi UE attraverso un'analisi n-way
    StatoAttivo
    Data di inizio/fine effettiva1/1/06 → …

    Fingerprint

    Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.