Strategie didattiche nell’Inghilterra anglosassone tarda: la testimonianza delle glosse.

Progetto: Research project

Description

La presente ricerca si concentra su un periodo di tempo ben definito, cioè quello anglosassone tardo, e sul materiale glossografico che può essere ricondotto a centri culturali preminenti quali Abingdon, Canterbury, Glastonbury e Winchester. In particolare, ci si occuperà della produzione glossografica anglosassone che va dalla seconda metà del X secolo all’XI secolo. Questa scelta è dettata dall’ampiezza della produzione glossografica e dalla crescente importanza che il processo di glossatura ha acquisito nella tarda Inghilterra anglosassone, anche all’interno delle pratiche pedagogiche attuate da alcuni centri culturali. Come ha dimostrato la critica recente, in questo periodo, la prima parte del quale è nota come la Rinascita Benedettina, si assisté al rifiorire della cultura anglosassone e al pieno sviluppo del suo sistema educativo. Ci si propone di studiare sia i metodi sia la gamma della erudizione e delle compenze che sottostanno all’attività glossatoria dell’Inghilterra anglosassone, per meglio comprendere la rilevanza delle glosse e dei glossari per la conoscenza della storia culturale e letteraria inglese.Il progetto mira a ricontestualizzare le glosse al fine di accertare e ricreare il processo di interpretazione che muove il lavoro del glossatore. In particolare, le glosse saranno studiate da un punto di vista più ampio, affrontando la questione delle motivazioni per cui un dato testo veniva glossato in un certo tempo e in un dato centro scrittorio. La relazione tra le glosse e il testo latino che accompagnano sarà riesaminata coll’intento di ricondurre entrambe al contesto originario, sia testuale, sia codicologico e culturale.

Layman's description

L’unità di ricerca di Palermo lavorerà su corpora di glosse che accompagnano un certo numero di opere latine e anglo-latine che venivano usate nelle scuole monastiche. La maggior parte dei dati disponibili riguardanti i Bella Parisiacae Urbis di Abbone testimoniano come fosse usato a Canterbury e in altre scuole e scriptoria meridionali. Analogamente, anche i glossari del ms. Antwerp, Plantin-Moretus Mus. M. 16.2 + London, BL, Add. 32246, di cui si occuperà l’unità di ricerca di Roma-LUMSA, possono essere ascritti a quel circolo dalla forte attività letteraria, caratterizzato da un elevato livello di erudizione e conoscenza del latino e da interesse per le pratiche pedagogiche, che fiorì intorno alla scuola di Æthelwold a Abingdon e Winchester. Allo stesso contesto culturale e a un analogo intento didattico sono da ricondursi le due copie maggiormente glossate dei Synonyma di Isidoro nei mss. CCCC 448 e London, BL, Harley 110, che sono associati ai due centri importanti della Riforma Benedettina, cioè Canterbury e Winchester. Le glosse interlineari in questi due codici saranno studiate dall’unità di ricerca di Udine insieme al glossario medico-botanico nel ms. London, BL, Sloane 475. È stata indubbiamente la Riforma Benedettina a favorire lo studio della medicina su una base sistematica e il progredire degli studi medici trova un riflesso nella produzione glossografica. Per la sua stretta connessione con le fonti latine, il glossario Sloane rappresenta una testimonianza decisiva dell’interesse per la letteratura medica negli ultimi due secoli dell’Inghilterra anglosassone.Le tre unità di ricerca lavoreranno in base al programma concordato e relazioneranno regolarmente sui rispettivi progressi, attraverso una costante comunicazione e continuo scambio di dati; saranno pianificati anche incontri periodici. Questo scambio costante e aggiornamento reciproco sono necessari in quanto si presume che gli apparati di glosse abbiano un numero definito di tassonomie ricorrenti che devono essere classificate usando una terminologia condivisa. Sarà utile confrontare, passo dopo passo, i primi risultati delle analisi delle glosse e scegliere un quadro comune di definizioni che inizialmente saranno basate sulla tassonomia proposta da G. Wieland (The Latin Glosses on Arator and Prudentius in Cambridge UL ms. Gg. 5. 35, Toronto, 1983).

Key findings

Scienze socioeconomiche e umane
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …