Stima dei flussi traspirativi giornalieri in olivo mediante misura della velocità di flusso xilematico con sensori HPV

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

La ricerca riguarda la messa a punto di sensori di flusso xilematico basati sul principio della "compensazione della velocità dell'impulso di calore" (C-HPV) in olivo. Ci si propone l'obiettivo di pervenire alla definizione di metodologie di calibrazione dei sensori HPV per la stima dei flussi traspirativi di alberi di olivo in pieno campo. La parametrizzazione sarà effettuata confrontando le dinamiche giornaliere dei profili di velocità di flusso xilematico, misurate sul fusto dell'albero con sensori HPV, con misure di scambio gassoso pianta-atmosfera effettuate mediante un sistema di misura di tipo aperto, costituito da una cuvette che avvolge l'intera chioma dell'albero. La cuvette, sarà collegata ad un sistema di ventilazione di portata adeguata a mantenere stabili le condizioni ambientali all'interno della cuvette. Un sistema di misura e di controllo dei parametri ambientali sarà realizzato mediante un analizzatore di gas infrarosso (IRGA), per il monitoraggio in continuo dellla concentrazione atmosferica di H2O e di CO2, sensori di temperatura e sensori di radiazione solare collegati ad un sistema di acquisizione e di elaborazione di dati (data logger). Le dinamiche giornaliere della velocità di flusso linfatico, effettuate mediante sonde HPV, e di traspirazione, mediante scambio gassoso, saranno svolte in sessioni giornaliere che avranno luogo in tre periodi dell'anno diversi, su piante di olivo sottoposte a regimi idrici differenziati.

Layman's description

Obiettivo della presente ricerca è la stima dei consumi idrici a mezzo di misure del flusso linfatico effettuate mediante la tecnica della "compensazione dell'impulso di calore" (CHPV) in olivo (Olea Europea). Riconosciute infatti le caratteristiche di aridoresistenza di questa specie, è comunque noto come questa si avvantaggia da interventi irrigui. La conoscenza dell’andamento del flusso traspirativo e quindi del consumo idrico totale giornaliero, settimanale, mensile e stagionale, consentirà di poter stabilire con maggior efficienza parametri irrigui come portata e durata irrigua. In quest’ottica, primo passo sarà la valutazione dell’efficacia del sistema sopra indicato, al fine di stimare i fattori tecnici determinanti la riuscita del sistema. Ultimo passo sarà la valutazione dell’effettiva attendibilità di questo sistema tramite calibrazione con un altro sistema per la stima dei flussi traspirativi: sistema aperto di misura degli scambi gassosi applicato a chiome intere in pieno campo. La prova verrà condotta in un oliveto irriguo siciliano posto a circa 500 m s.l.m., in leggera pendenza, esposto a sud e costituito da piante della cv. Nocellara del Belice di 5 anni di età allevate a vaso con un sesto di impianto di m 6x6. Il sistema d’irrigazione è a goccia con 2 gocciolatori (4 l/h) per pianta posti a un metro di distanza dalla stessa. Cosi come accennato negli obiettivi, sarà necessario confrontare questo dato di traspirazione con quello ottenibile da un sistema aperto di misura degli scambi gassosi applicato a chiome intere in pieno campo. Quest’ultimo verrà realizzato racchiudendo la chioma attraverso l’uso di fogli in polietilene, al fine di costituire una "cuvette" che isola l'albero dall'atmosfera esterna. Gli scambi gassosi di quest'ultimo verranno assicurati attraverso l’introduzione di un volume variabile d’aria, continuamente monitorato, e da un foro di uscita (posto nella parte opposta a quello di entrata) attraverso il quale evacua in modo naturale il medesimo volume d’aria in entrata. Dai dati di differenza di concentrazione H2O e CO2 tra flusso in entrata e in uscita (misurato attraverso un IRGA, modello CIRAS-1, PP-Systems, Hitchin Herts, UK) verrà determinato il flusso traspirativo a mezzo di apposite relazioni di calibrazione da confrontare con quello ottenuto dal sistema CHPV. Le dinamiche giornaliere della velocità di flusso linfatico, effettuate mediante sonde HPV, e di traspirazione, mediante scambio gassoso, saranno svolte in sessioni giornaliere che avranno luogo in tre periodi dell'anno diversi, su piante di olivo sottoposte a regimi idrici differenziati.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/04 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.