Ruolo prognostico delle citokine e dei peptidi natriuretici nelle fasi precoci dello scompenso cardiaco

    Progetto: Research project

    Dettagli progetto

    Description

    Il presente progetto di ricerca si prefigge lo scopo di valutare il ruolo prognostico dei peptidi natriuretici e delle interleuchine IL-1 beta, IL-6, IL-10,del tumor necrosis factor (TNF), del trasforming growth factor beta 1 (TGF-beta1) in soggetti ad elevato rischio di insufficienza cardiaca, quali gli ipertesi, i diabetici e gli obesi, ed in soggetti con scompenso cardiaco in I° o II° classe NYHA.
    Con il presente progetto ci si attende di individuare alcuni fattori umorali in grado di caratterizzare la comparsa o la progressione dello scompenso cardiaco, sia in soggetti ad elevato rischio di sviluppare nel tempo tale sindrome che in soggetti con scompenso in fase iniziale (I° e II° classe NYHA).
    L'eventuale riscontro di dati consistenti con questa ipotesi potrebbe avere sicure ripercussioni sull'efficacia delle strategie preventive, tramite un' individuazione sempre più precoce delle alterazioni pre-c1iniche dello scompenso cardiaco. La possibilità, infine, di rallentare la comparsa o la progressione di tale sindrome, tramite interventi terapeutici più precoci e/o più efficaci, avrebbe sicuri risvolti pratici, riguardanti una possibile riduzione, sia del numero delle ospedalizzazioni ricorrenti, che della spesa sanitaria legata a tale patologia.

    Layman's description

    Il presente progetto di ricerca si prefigge lo scopo di valutare il ruolo diagnostico e prognostico dei peptidi natriuretici e delle interleuchine IL-1 beta, IL-6, IL-10,del tumor necrosis factor (TNF), del trasforming growth factor beta1 (TGF-beta1) e dei genotipi ad esso connessi nella disfunzione ventricolare sinistra nei soggetti ad elevato rischio di insufficienza cardiaca quali gli ipertesi, i diabetici e gli obesi e nella progressione dello scompenso cardiaco in pazienti con disfunzione ventricolare sinistra asintomatica.

    CRITERI DI INCLUSIONE E DI ESCLUSIONE
    A tale scopo sarà reclutato un congruo numero di pazienti ipertesi, diabetici ed obesi che, in accordo con le linee guida della Società Europea di Cardiologia e dell' American Heart Association, siano caratterizati dalla presenza di alterazioni asintomatiche della funzione sistolica e/o diastolica.
    Saranno altresì reclutati soggetti ipertesi,diabetici e obesi con normale funzione sisto-diastolica.
    Il reclutamento dei soggetti ipertesi, obesi e diabetici sarà eseguito in accordo con i criteri del JNC VII, dell'American Diabetes Asssociation e per quel che riguarda l'obesità secondo le linee guida della Società Italiana per lo studio dell'Obesità. Saranno esclusi dallo studio i soggetti con pregressi eventi cardiaci, dislipidemie ed insufficienza renale.
    Tutti i soggetti saranno sottoposti preliminarmente alle principali indagini ematochimiche, comprendenti la glicemia a digiuno e frazionata per l'identificazione dei soggetti con diabete non conosciuto e alle principali indagini strumentali cardiologiche non invasive (EGC basale e ove necessario da sforzo ed Ecocardiogramma).
    Tutti i soggetti saranno suddivisi in 4 gruppi:

    gruppo A- soggetti con disfunzione sistolica
    gruppo B- soggetti con funzione sistolica preservata
    gruppo C- soggetti con disfunzione diastolica
    gruppo D- soggetti con normale funzione diastolica

    La valutazione della funzione sistolica sarà effetuata tramite l'analisi della frazione di Eiezione (EF) del ventricolo sinistro, utilizzando un cut-off del 50%.
    La valutazione della funzione diastolica sarà effettuata tramite l'analisi del rapporto E/A,del tempo di decelerazione dell'onda E e del tempo di rilasciamento isovolumetrico, utilizzando i cut-off suggeriti dalle linee guida della Società Europea di Cardiologia e precisamente:E/A < 1; DTE >220 msec e IVRT >100 msec.

    METODICHE:
    1) Determinazione dei peptidi natriuretici e delle citochine
    Il BNP sarà determinato tramite metodica RIA.
    I livelli sierici delle citochine infiammatorie (Il-1beta,IL-6,IL-10,TNF-alfa e TGF-beta1) verranno determinati tramite metodiche ELISA.
    In tutti i soggetti sarà altresì valutato il polimorfismo ARG-25/PROL-25 del TGF beta 1 mediante PCR.
    2) Ecocardiografia: tutti i soggetti saranno sottoposti ad indagine ecocardiografica M-B mode per il calcolo dei parametri morfologici e funzionali del ventricolo sinistro
    Le valutazioni ematochimiche ed ecocardiografiche saranno eseguite all'atto del reclutamento e dopo 2 anni di osservazione. Ciò al fine:
    1) di valutare le relazioni tra i peptidi natriuretici, le citochine e la comparsa di alterazioni della funzione sistolica e diastolica nei gruppi di soggetti che all'atto del reclutamento presentavano una funzione ventricolare sinistra conservata;
    2) di valutare il ruolo dei peptidi natriuretici e delle citochine studiate nei soggetti che all'atto del reclutamento presentavano una disfunzione sistolica e/o diastolica asintomatica ed in seguito divenuti sintomatici o che abbiano sviluppato uno scompenso cardiaco franco.
    StatoAttivo
    Data di inizio/fine effettiva1/1/06 → …

    Fingerprint

    Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.