Ruolo dei recettori metabotropici per il glutammato nella regolazione dell’espressione del BDNF nel cervello di ratto adulto

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

I recettori metabotropici per il glutammato (mGlu) formano una famiglia di otto sottotipi divisi in tre sottogruppi: gruppo I comprende i recettori mGlu1 e mGlu5; gruppo II, mGlu2 e mGlu3, gruppo III (recettori mGlu4, -6, -7 e -8). Un intricato interplay tra fattori neurotrofici ed il sistema di trasmissione glutammatergico è stato dimostrato sia durante lo sviluppo cerebrale che nel cervello adulto. Infatti, il glutammato può indurre l’espressione di fattori neurotrofici e loro recettori, ed i fattori neurotrofici possono modulare l’espressione di recettori per neurotrasmettitori eccitatori (Lindholm et al, 1994; Mattson, 1996). Questo particolare aspetto è di rilevante importanza poiché i fattori neurotrofici giocano un ruolo chiave nei processi neuroadattativi, che si sviluppano in risposta ad un insulto cerebrale. Un ruolo dei recettori mGlu sia nella neurodegenerazione che nella neuroprotezione è stato già documentato da precedenti lavori (Araki et al, 2001; Battaglia et al, 1998; Battaglia et al, 2002; Bruno et al, 1998a; Bruno et al, 2000a; Bruno et al, 1998b; Kingston et al, 1999; Murray et al, 2002). In alcune delle suddette ricerche è stato anche evidenziato un rapporto tra gli effetti neuroprotettivi dei recettori mGlu e la regolazione del fattore neurotrofico trasforming-growth factor-ß dopo attivazione di recettori mGlu3 largamente espressi sugli astrociti (Bruno et al, 1998c; Ciccarelli et al, 1999). Comunque, tra i recettori al glutammato, il ruolo dei recettori mGlu nella regolazione di altri fattori trofici è stato scarsamente studiato specialmente in modelli in vivo. Sulla base di quanto esposto sopra, con il presente progetto intendiamo intraprendere uno studio per verificare il possibile ruolo dei recettori mGlu nella regolazione del fattore neurotrofico “Brain Derived Neurotrophic Factor” (BDNF). A tale scopo saranno utilizzati agonisti del gruppo I e II dei recettori mGlu ed ad opportuni intervalli di tempo sarà esaminata con specifiche tecniche l’espressione del fattore neurotrofico BDNF nel cervello di ratto adulto.

Layman's description

Tra i recettori al glutammato, il ruolo dei recettori mGlu nella regolazione di altri fattori trofici è stato scarsamente studiato specialmente in modelli in vivo, pertanto con il presente progetto intendiamo intraprendere uno studio per verificare il possibile ruolo dei recettori mGlu nella regolazione del fattore neurotrofico “Brain Derived Neurotrophic Factor” (BDNF). A tale scopo saranno utilizzati agonisti del gruppo I e II dei recettori mGlu ed ad opportuni intervalli di tempo sarà esaminata con specifiche tecniche l’espressione del fattore neurotrofico BDNF nel cervello di ratto adulto.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/05 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.