Ruolo dei polialcoli nei meccanismi di difesa dallo stress idrico e ossidativo in piante di olivo e di pesco

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Siccità, salinità ed estremi termici limitano considerevolmente le superfici e i quantitativi delle produzioni agricole. Le piante possiedono strutture anatomiche e morfologiche e meccanismi fisiologici e biochimici che consentono loro di adattarsi in maniera più o meno efficace ad alcuni dei cambiamenti climatici anche repentini. Tra questi notevole importanza riveste l’accumulo di soluti compatibili ai fini dell’abbassamento del potenziale osmotico, anche detto aggiustamento osmotico. I polialcoli, tra cui il sorbitolo nel melo, susino e pesco ed il mannitolo nell’olivo e nel sedano, sembrano contribuire in maniera significativa all’aggiustamento osmotico che si verifica in risposta a stress idrico o salino. Gli stessi polialcoli potrebbero anche rappresentare un sistema protettivo non enzimatico durante la formazione di specie attivate dell’ossigeno in condizioni di stress avanzato (eccessi di disidratazione, termici, di radiazione, ecc.).
A tale riguardo i 24 mesi di ricerca proposti in questa sede si prefiggono il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
1. determinazione del ruolo del mannitolo nell’aggiustamento osmotico di diversi genotipi di olivo sottoposti a stress idrico graduale su scala stagionale;
2. determinazione del ruolo del mannitolo nell’abbassamento del potenziale osmotico in seguito a deficit idrico giornaliero ed eventuale pronta ripresa della traslocazione e utilizzo del carbonio nei sink quando le condizioni idriche ritornano ad essere favorevoli in piante di olivo;
3. determinazione del ruolo di mannitolo nell’olivo e del sorbitolo nel pesco come agenti protettivi (disattivatori di specie attive dell'ossigeno, ROS) in risposta a stress ossidativi causato da applicazioni fogliari di paraquat;
Al termine delle sperimentazioni preposte ci troveremo di fronte ad un quadro conoscitivo dei meccanismi di difesa e delle alterazioni dovute agli stress abiotici certamente più completo e saremo quindi in grado di indirizzare il miglioramento genetico e le scelte colturali verso produzioni di olivo e pesco più efficienti con meno input esterni.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.