Riforma della parte speciale e tutela penale della persona

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

L’oggetto della presente ricerca coinvolge innanzitutto il principio costituzionale della personalità della responsabilità penale (art. 27, comma 1°, Cost.), finora studiato prevalentemente solo con attenzione al limite interno, il quale si riferisce direttamente alla responsabilità per fatto proprio, intendendo chiarire quali requisiti debba avere la condotta del singolo affinché possa essere considerata “personale”. Il versante esterno, quello della responsabilità per fatto proprio nel senso di divieto di responsabilità per fatto altrui, è stato invece approfondito in misura certamente ridotta e ancora insufficiente. Si tratta, tuttavia, di un profilo che, al pari del primo, ha profondo rilievo costituzionale e cospicua rilevanza applicativa poiché si confonde con la responsabilità di mera posizione, sicché si risponde penalmente solo perché si possiede una determinata qualifica soggettiva, fermandosi all’apparenza del dato superficialmente emergente o negando in radice ogni eventuale divisione dei compiti e dei ruoli. Il tema, sebbene presenti indubbi connotati di “parte generale”, deve in realtà essere affrontato con attenzione particolare ai dati emergenti da una indagine carata su profili di parte speciale, consentendo una opportuna integrazione tra due settori del diritto penale non sempre adeguatamente connessi.

Layman's description

Responsabilità penale personale e fatto altrui
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/05 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.