Riforma del codice penale e armonizzazione del diritto penale in Europa

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Il programma di ricerca intende approfondire il tema della riforma del codice penale alla luce, sia dei più recenti Progetti di riforma del codice, sia dei nuovi scenari della cooperazione europea in materia penale. Si valuteranno i possibili percorsi di riforma del sistema penale interno, tenendo conto degli spunti di riflessione provenienti dagli interventi di politica criminale dell’Unione Europea, soprattutto in materia di terrorismo, di reati contro l’ambiente e di misure patrimoniali di prevenzione, con particolare riferimento alla confisca. Lo studio sulla sperimentazione di nuovi modelli di incriminazione, se, da un lato, considererà le scelte compiute a livello nazionale dalle precedenti iniziative di riforma, dall’altro lato, si aprirà all’osservazione delle indicazioni fornite dagli atti adottati in ambito europeo per il ravvicinamento delle legislazioni penali nazionali. Il campo di indagine riguarderà specificamente i reati di terrorismo, i delitti contro lo Stato, i reati contro l’ambiente e la confisca, dato che essi costituiscono vere e proprie “emergenze” dell’attuale diritto penale a livello nazionale ed internazionale e, per questo, sono stati oggetto di significativi interventi dell’Unione europea. Per questi settori, si cercherà di elaborare proposte di riforma che risultino adeguate ad assicurare una compiuta implementazione nell’ordinamento italiano delle soluzioni europee.

Layman's description

Riforma del codice penale e armonizzazione del diritto penale in Europa
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/06 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.